Crea sito

Ravioli di carne e porcini con fonduta e tartufo nero

Stamattina ho deciso di preparare i ravioli di carne e porcini perchè avevo della carne fresca di maiale e dei porcini e avevo voglia di pasta fresca ripiena.

E l’avvicinarsi del Natale mi ha ispirato per la forma e per il colore!

Per il condimento ho deciso di abbinarli con una fonduta di parmigiano reggiano e scaglie di tartufo nero fresco!

Seguimi in cucina per scoprire tutti i segreti di questi buonissimi ravioli di carne e porcini!

Ravioli di carne e porcini con fonduta e tartufo nero
  • Preparazione: 30 Minuti
  • Cottura: carne 50 minuti – ravioli 4 Minuti
  • Difficoltà: Alta
  • Porzioni: 4 persone
  • Costo: Alto

Ingredienti

Per la sfoglia fresca al pomodoro

  • 1 Uovo
  • 120 g Farina 0
  • 1 pizzico Sale
  • q.b. Concentrato di pomodoro

Per la sfoglia fresca bianca

  • 1 Uovo
  • 110 g Farina 0
  • 1 pizzico Sale

Per il ripieno

  • 400 g Carne di suino (Spalla o arista)
  • 150 g Funghi porcini
  • 1 Carota
  • 1/2 Cipolla
  • 1 spicchio Aglio
  • 1/2 bicchiere Vino bianco
  • q.b. Sale
  • q.b. Olio extravergine d'oliva
  • q.b. Pepe nero (io uso pepe verde, rosa e nero macinato al momento)
  • 1 Uovo
  • q.b. Noce moscata

Per il condimento

  • 400 ml Panna fresca liquida
  • 100 g Parmigiano reggiano grattugiato
  • q.b. Tartufo nero (o salsa tartufata)

Preparazione

  1. Vediamo insieme come si preparano i ravioli di carne e porcini su fonduta di parmigiano reggiano e tartufo nero.

    Partiamo per gradi e iniziamo dalla preparazione del ripieno.

    Ho scelto solo carne di maiale per non mischiare troppi sapori dato che ci sono anche i porcini con il loro gusto ben deciso!

    Io ho acquistato un pezzetto di spalla e un pezzetto di arista.

    Taglia la carne a pezzetti.

    Pela la carota e tagliala a dadini insieme alla cipolla.

    In una padella metti l’olio extravergine di oliva, la cipolla e la carota e lo spicchio di aglio.

    Aggiungi la carne e i porcini a pezzetti.

    Regola di sale e pepe.

    Riguardo al pepe io uso il mix di pepe verde, nero e rosa a grani e lo macino al bisogno.

    Fai rosolare la carne per qualche istante.

    Sfuma con il vino bianco, aggiungi un mestolo di acqua calda, copri con un coperchio e fai cuocere a fuoco lento per almeno 40-50 minuti.

    La carne deve cuocersi lentamente per essere a fine cottura morbida e succosa.

    Spegni la fiamma e togli lo spicchio di aglio.

    Con un tritacarne macina la carne insieme alle carote, cipolle, porcini e il fondo di cottura.

    Metti il ripieno di carne e porcini in una ciotola e aggiungi le uova, un pizzico di sale e la noce moscata.

    Mescola e lascia riposare.

    Ora occupati della pasta fresca.

    In due ciotole differenti metti la farina e al centro rompi le uova con un pizzico di sale.

    In una ciotola aggiungi un pò di concentrato di pomodoro all’uovo sbattuto al centro della farina e piano piano inglobi la farina.

    Aggiungi  un pò di comcentrato alla volta finchè non assume un bel colore tendente al rosso. Considera che poi in cottura il colore si accentuerà.

    Impasta le uova con la farina e forma così due panetti morbidi ma che non si attaccano alle mani, altrimenti aggiungi un altro pò di farina.

    Su una spianatoia stendi i due impasti una alla volta in due sfoglie sottili ognuno oppure serviti di una macchina per la pasta.

    Inizia con lo stendere due sfoglie di impasto bianco.

    Su di una sfoglia con l’aiuto di un cucchiaino forma tutti mucchietti di ripieno di carne e porcini ben distanziati fra di loro.

    Ricopri con la seconda sfoglia e con un taglia biscotti a forma di alberello.

    Man mano che tagli gli alberelli ripassa delicatamente i bordi con le dita per sigillarli meglio e mettili su di un vassoio infarinato.

    Reimpasta gli avanzi di impasto fino a che non finisce.

    Ora forma le stelle con la sfoglia al pomodoro.

    Ovviamente puoi invertire i colori e le forme o realizzare i classici ravioli a mezzaluna.

    Cuoci i ravioli in abbondante acqua salata.

    Nel momento in cui tornano a galla fai cuocere per 4-5 minuti.

    Il tempo di cottura dipende dallo spessore della sfoglia.

    Io per sicurezza dopo 3- 4 minuti che sono tornati a galla ne tiro fuori uno e lo assaggio.

    In un padellino dai bordi alti metti la panna fresca liquida e il parmigiano reggiano grattugiato.

    Porta a bollore sempre mescolando e spegni la fiamma.

    Fai riposare qualche minuto.

    Se usi la salsa tartufata aggiungi già da ora qualche cucchiaino di salsa alla fonduta di parmigiano reggiano e mescola.

    Nel piatto da portata o nei piatti singoli sistema un cucchiaio di fonduta sul fondo del piatto, adagia i ravioli di carne ai porcini e versaci sopra altra fonduta.

    Concludi con del tartufo nero a scaglie.

    Se non usi subito i ravioli di carne e porcini puoi congelarli sistemandoli su di una vassoio con della carta forno ben distanziati fra di loro.

    Una volta che si saranno congelati puoi anche metterli in un sacchetto.

    Tirali fuori solo al momento della cottura e non tirarli fuori per tempo altrimenti si ammollano.

    Grazie per aver scelto di preparare i ravioli di carne e porcini insieme a me!

    leggi anche Lasagne al radicchio con speck e crema di noci

    leggi anche Lasagne agli asparagi prosciutto cotto e mozzarella

    leggi anche Fagottini ripieni di carne su crema di pomodoro

Note

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.