Plumcake al cacao e banane

Il plumcake al cacao e banane è un dolce molto molto soffice e profumato.

Le banane conferiscono a questo dolce una consistenza e un profumo irresistibili!

Non ci credi?

Seguimi in cucina!

plumcake al cacao e banane
  • DifficoltàBassa
  • CostoBasso
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni1 plumacke stampo 25×11
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 2Uova
  • 80 gZucchero
  • 1Banana
  • 120 mlLatte
  • 60 gBurro
  • 55 gCacao amaro in polvere
  • 180 gFarina 00
  • 1 bustinaLievito in polvere per dolci

Strumenti

  • Ciotola
  • Frusta elettrica
  • Stampo da plumcake 25X11
  • Frullatore a immersione

Preparazione

  1. plumcake al cacao e banane

    Vediamo insieme come si prepara lo squisito plumcake al cacao e banane.

    Il plumcake al cacao e banane non è un dolce poi così scontato e prevedibile poiché la banana dona fin da subito all’impasto una consistenza molto particolare quasi simile ad una ganache.

    Il suo sapore è caratterizzato dalla nota amara del cacao con il retrogusto dolce della banana.

    Sinceramente questo abbinamento mi lasciava un po’ titubante ma già mentre lo preparavo ne ero innamorata, vedrete che consistenza e che morbidezza!

    Appena sfornato vi inonderà la cucina con un profumo inebriante.

    Il plumcake al cacao e banane è un dolce molto soffice e morbido.

    Per preparare il plumcake al cacao e banane per prima cosa sciogliamo il burro e una volta fuso lo lasciamo intiepidire.

    Sbattiamo  le uova con lo zucchero finché il composto non diventa chiaro e spumoso.

    Sbucciamo la banana e la frulliamo con il latte.

    Aggiungiamo il latte con la banana frullata al composto di uova e zucchero.

    Aggiungiamo il burro fuso, il cacao, la farina e infine la bustina di lievito.

    Ungiamo e infariniamo uno stampo da plumcake, il mio è di 25×10 cm.

    Versiamo il composto aiutandoci con una spatola poiché è molto sodo e spumoso.

    Inforniamo a 170 gradi per 20 minuti circa.

    Fare la prova dello stecchino per controllare bene la cottura.

    Spolverizzare con zucchero a velo.

    E’ un dolce adatto sia per la colazione che per uno spuntino dolce oppure per renderlo un dolce da fine pasto basta servirlo tiepido accompagnato con un ciuffo di panna fresca o una pallina di gelato alla vaniglia.

    Leggi anche Crêpes dolci al cacao con crema al gianduia e cocco

    leggi anche Crostata al cacao con crema e amarene

    leggi anche Ciambella all’ arancia e cacao

Note

3,1 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.