Crea sito

Panpizza

Il panpizza, l’ho chiamato così perché è un rotolo che di forma assomiglia al pane, il sapore però sa di pizza e la bontà invece è unica!

Seguimi in cucina!

  • Preparazione: 10 min+ 3 ore + 40 Minuti
  • Cottura: 30 Minuti
  • Difficoltà: Medio
  • Porzioni: 1 rotolo 26×30
  • Costo: Basso

Ingredienti

Per l’Impasto

  • 175 g Farina 00
  • 175 g Farina Manitoba
  • 1 Uovo
  • 100 ml Latte
  • 60 ml Olio di semi di girasole
  • 8 g Lievito di birra fresco
  • 1 cucchiaino Zucchero
  • 1 cucchiaino Sale

Per il Ripieno

  • 220 g Mozzarella (panetto mozzarella dura)
  • 300 g Polpa di pomodoro
  • 2 cucchiai Olio extravergine d'oliva
  • q.b. Basilico (o origano)
  • q.b. Sale

Preparazione

  1. Vediamo insieme come si prepara il Panpizza.

    Sciogli il lievito di birra fresco nel latte tiepido insieme allo zucchero e mescola per far sciogliere bene sia il lievito che lo zucchero.

    In una ciotola miscela le due farine e al centro rompi l’uovo, sbattilo con una forchetta e aggiungi l’olio di semi di girasole e unisci il lievito sciolto nel latte e inizia a impastare incorporando la farina.

    Impasta per 10 minuti, sbattendo l’impasto sul piano di lavoro per attivare la lievitazione finché non è ben elastico e morbido.

    Se l’impasto vi sembra troppo molle che si attacca alle mani aggiungi un altro po’ di farina sia la 00 o la Manitoba o solo una.

    Metti l’impasto a lievitare in una ciotola coperta con la pellicola alimentare o un canovaccio umido e ponila nel forno spento con la luce accesa che avrai precedentemente riscaldato a 30 gradi circa.

    Lascia lievitare per circa 3 ore.

    In una ciotola versa la polpa di pomodoro. L’unica raccomandazione è che la polpa sia soda e non acquosa.

    Unisci 2 cucchiai di pomodoro, un pizzico di sale e le foglie di basilico spezzettate o se preferisci ci sta molto bene anche l’origano secco.

    Per quanto riguarda la mozzarella io ho usato la mozzarella dura a panetto perché è molto compatta e soprattutto non rilascia acqua.

    Taglia la mozzarella a fettine sottili.

    A lievitazione ultimata riprendi l’impasto del panpizza, sgonfia leggermente con le mani senza impastarlo troppo e stendi un rettangolo  di circa 30×26 cm.

    Stendi la polpa di pomodoro condita sul rettangolo di impasto lasciando però i bordi di 1 cm circa.

    Ora sistema le fettine di mozzarella una accanto all’altra.

    Arrotola il panpizza partendo dal lato più lungo.

    Sigilla bene i bordi e lascialo lievitare di nuovo per almeno 40 minuti.

    Inforna il panpizza nel forno a 180 gradi per 30 minuti circa finché non è ben colorito e gonfio.

    Servi il panpizza caldo tagliato a fette spesse un paio di centimetri.

    Il panpizza è buono anche tiepid o freddo oppure lo puoi scaldare al bisogno.

    Puoi anche congelarlo dopo la cottura e al momento del bisogno lo tiri fuori qualche ora prima, lo fai scongelare e lo metti in forno per 10 minuti. Sembrerà come appena preparato!

    Grazie per aver scelto di preparare il panpizza insieme a me!

Note

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.