Pane in cassetta ai cereali e semi

Il pane in cassetta ai cereali e semi fatto in casa è una ricetta che una volta imparata sarà difficile tornare a comprare quello confezionato, già solamente per l’assenza di conservanti come per esempio l’alcol etilico che ogni volta che apriamo la confezione arriva subito l’odore sgradevole.
Ti voglio svelare un segreto: il pane in cassetta ai cereali e semi è anche una ricetta double-face, sì sì hai capito bene, volendo si può trasformare in gustosissime e croccanti fette biscottate.
Ma non corriamo troppo, iniziamo ad impastare…
Seguimi in cucina!

pane in cassetta
  • DifficoltàBassa
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di riposo3 Ore
  • Tempo di cottura40 Minuti
  • Porzioni1 pane in cassetta 25×11
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 500 gfarina ai cereali
  • 12 glievito di birra fresco (o 3 grammi di quello secco)
  • 300 glatte (+ 2 cucchiai per la superficie del pane)
  • 30 golio di semi di girasole
  • 2 cucchiainizucchero (12 g circa)
  • 2 pizzichisale (2 g circa)
  • q.b.semi misti (per panificazione)

Strumenti

  • 1 Stampo da Plumcake 25×11 cm

Preparazione

  1. pane in cassetta ai cereali

    Vediamo insieme come si prepara il pane in cassetta ai cereali e semi.

    In una ciotola capiente versa la farina ai cereali.

    Io ho usato la farina ai 7 cereali ma va bene anche quella ai 5 cereali o 6.

  2. Al centro sbriciola il lievito di birra fresco oppure se usi quello secco mischialo direttamente alla farina.

  3. Unisci il cucchiaino di zucchero e inizia a versare il latte tiepido.

    Man mano che la farina assorbe il latte aggiungine ancora fino ad usarlo tutto.

    Continua ad impastare e unisci l’olio di semi.

    A questo punto trasferisci l’impasto del pane in cassetta ai cereali sulla spianatoia infarinata e impasta energicamente per qualche minuto.

  4. Rimane solamente il sale, quindi allarga delicatamente l’impasto, aggiungi il sale e richiudi l’impasto su se stesso e continua ad impastare per 5 minuti finché non è ben sodo ed elastico.

    Se tende ad appiccarsi troppo alle mani, aggiungi un pizzico di farina , ma l’impasto deve comunque risultare morbido.

  5. Forma una palla e riponila nella ciotola leggermente unta con un filo di olio extravergine di oliva.

    Copri con la pellicola alimentare e con un canovaccio e lascia riposare fino al raddoppio, circa 2 ore.

    I tempi di lievitazione dipendono molto dalla temperatura che hai in casa e dalla stagione in cui impasti: è normale che ad agosto le lievitazioni sono agevolate, anzi si deve stare attenti che non vanno oltre.

  6. Comunque puoi riporre la ciotola nel forno spento con la luce accesa in modo da non avere sbalzi di temperatura.

  7. Prima lievitazione

    A lievitazione avvenuta, rovescia l’impasto sulla spianatoia e sgonfialo delicatamente.

    Appiattiscilo con le mani e con il matterello forma un rettangolo.

    Arrotola dal lato più corto e adagia il pane in cassetta ai cereali e semi nello stampo da plumcake unto con l’olio extravergine di oliva e infarinato.

  8. Seconda lievitazione

    Copri lo stampo con un canovaccio umido e lascia lievitare finché il pane non raggiunge il bordo dello stampo.

  9. Cottura del pane in cassetta ai cereali e semi

    Spennella la superficie del pane in cassetta con il latte e cospargilo con i semi misti.

    Inforna il pane in cassetta nel forno preriscaldato in modalità statico a 180° per circa 40 minuti.

  10. pane in cassetta ai cereali

    Sforna il pane in cassetta ai cereali e semi e lascialo raffreddare.

    Il pane in cassetta ai cereali e semi è ottimo per accompagnare salumi e formaggi oppure puoi farcirlo a mò di toast o tramezzino.

    Con il pane in cassetta ai cereali e semi puoi realizzare delle croccantissime e corpose fette biscottate.

    fette biscottate ai cereali

  11. Grazie per aver scelto di preparare questa ricetta insieme a me!

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.