Crea sito

Girelle salate con robiola olive verdi e mandorle

Le girelle salate con robiola olive verdi e mandorle realizzate senza lievito sono davvero molto gustose, perfette per l’aperitivo, per antipasto o per tutte le volte che si ha voglia di uno spuntino salato.
Queste girelle sono la versione salata delle girelle dolci con noci mele e cioccolato, una ricetta che mi è piaciuta sin da subito per l’impasto realizzato senza lievito ma con soltanto un cucchiaino di bicarbonato e quindi anche molto veloce e facile.
Per il ripieno ho scelto la robiola che ha un sapore molto delicato che ho impreziosito con le olive verdi, il timo e le mandorle un po’ nel ripieno e un po’ in superficie per una nota croccante davvero invitante!
Riguardo al kefir ci tengo a darti anche piccolo accenno e qualche informazione su questo preziosissimo ingrediente per la nostra salute.
Il nome Kefir è indicativo sui preziosi vantaggi che apporta al nostro organismo: Keif, in armeno significa benessere, e potrebbe derivare anche dal turco Keyif che significa invece delizia.
Il kefir si ottiene aggiungendo al latte fermenti, batteri e lieviti che si trovano nel Kefiran, prodotto dai batteri.
La leggenda narra che fu Maometto a donare i primi grani agli abitanti delle montagne del Caucaso, per questo si chiama anche Miglio del Profeta.
Il kefir di latte è ricco di probiotici, ma anche di vitamine, in particolare quelle del gruppo B, come ad esempio la vtamina B9 o acido folico e la vitamina K.
Il kefir è ricco anche di minerali: calcio, magnesio, potassio e fosforo.
Seguimi in cucina!

girelle salate senza lievito
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di riposo35 Minuti
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni15 girelle circa
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Per l’impasto
  • 125 gkefir
  • 4 gbicarbonato
  • 1 gsale
  • 1 pizzicozucchero
  • 80 gburro
  • 20 gparmigiano Reggiano DOP (grattugiato o grana padano)
  • 1uovo
  • 300 goccefarina 00 (circa)

Per il Ripieno

  • 200 grobiola
  • 20 ggranella di mandorle
  • 15 gparmigiano Reggiano DOP (grattugiato o grana padano)
  • 100 golive verdi (denocciolate)
  • 1 ramettotimo (o 1 cucchiaino di timo essiccato)

Per la superficie

  • 1tuorlo
  • 2 cucchiaiacqua
  • 20 ggranella di mandorle

Preparazione

  1. girelle salate olive verdi robiola

    Vediamo insieme come si preparano le girelle salate con robiola olive verdi e timo senza lievito.

    Sciogli il burro a bagnomaria e una volta fuso lascialo intiepidire.

  2. Preparazione dell’impasto

    In una ciotola versa il kefir, aggiungi il bicarbonato, il sale un pizzico di zucchero e lascia riposare per 5 minuti.

    Aggiungi il formaggio grattugiato, l’uovo e il burro fuso.

    Inizia ad incorporare la farina, dopo averne aggiunto 250 g impasta e se è ancora appiccicoso aggiungine ancora.

    La consistenza del kefir varia di marca in marca e a volte può risultare più liquido ecco perché la quantità di farina potrebbe variare di qualche decina di grammi.

    Trasferisci l’impasto delle girelle salate sulla spianatoia infarinata e lavoralo velocemente.

    Avvolgilo con la pellicola alimentare e riponilo in frigorifero per 30 minuti.

  3. Preparazione del ripieno

    Nel mixer trita le olive verdi denocciolate.

    Con una forchetta schiaccia la robiola, aggiungi le olive tritate, il formaggio grattugiato, metà granella di nocciole e il timo sminuzzato.

    Mescola bene con un cucchiaio.

  4. Preparazione delle girelle salate

    Riprendi l’impasto dal frigorifero e infarina il piano di lavoro.

    Con il matterello stendi l’impasto delle girelle salate e forma un rettangolo di circa 35×25 cm e spesso circa mezzo centimetro.

    Distribuisci in maniera omogenea il ripieno aiutandoti con un cucchiaio.

    Arrotola dal lato più lungo e forma un rotolo.

    Mentre arrotoli stringi delicatamente con le mani in modo da non lasciare vuoti.

    Chiudi bene le estremità.

    Spennella il rotolo con il tuorlo sbattuto con l’acqua.

    Con un coltello affilato taglia le girelle salate con robiola olive verdi e mandorle e passa i bordi nelle granella di mandorle in modo che si attaccano per bene.

    Disponi le girelle sulla teglia foderata con carta forno e cuocile per 30 minuti a 180°.

  5. Sforna le girelle salate con robiola olive verdi e mandorle e lasciale intiepidire.

    Le girelle salate sono perfette come antipasto, aperitivo o spuntino.

    Si mantengono soffici per 3 giorni e sono ottime fredde ma se vuoi puoi scaldarle per qualche minuto in forno e sembreranno appena sfornate.

    Per la versione dolce con le noci le mele e il cioccolato clicca qui

  6. girelle salate robiola olive verdi
5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.