Crea sito

Ciambella salata con speck mele e salvia

La ciambella salata con speck mele e salvia è un rustico soffice e a lievitazione istantanea molto gustoso e saporito.
Amo molto le mele nelle preparazioni salate poiché donano quel tocco in più in morbidezza e nel profumo.
Nella ciambella salata con speck mele e salvia ho anche aggiunto la scamorza affumicata e ho cosparso la superficie di pinoli per una nota croccante che si sa, non guasta mai!
Seguimi in cucina!

ciambella salata speck
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di riposo5 Minuti
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni1 ciambella dal diametro di 24 cm / 6 persone
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 4uova
  • 120 glatte
  • 70 golio di semi di girasole
  • 300 gfarina tipo 1 (o se preferisci 0 o 00)
  • 50 gparmigiano Reggiano DOP (o grana padano o pecorino)
  • 1 bustinalievito istantaneo per preparazioni salate
  • 200 gmela (pesata già sbucciata e pulita)
  • 20 gcipolla
  • 2 cucchiaiolio extravergine d’oliva
  • 50 gvino bianco
  • 90 gspeck (a dadini o listarelle)
  • 70 gscamorza affumicata
  • 15 gpinoli
  • 10 fogliesalvia (o 2 cucchiaini di salvia essiccata)
  • 1 pizzicosale

Strumenti

  • 1 Stampo per ciambelle da 24 cm di diametro

Preparazione

  1. ciambella salata speck mele

    Vediamo insieme come si prepara la ciambella salata con speck mele e salvia.

    Cottura delle mele al vino bianco e salvia

    Sbuccia le mele, togli il torsolo centrale e i semini e tagliale a dadini.

    In una padella antiaderente scalda l’olio extravergine di oliva con la cipolla tritata finemente.

    Aggiungi la mela e mescola.

    Aggiungi un pizzico di sale.

    Unisci 5 foglie di salvia tritate e sfuma con il vino bianco, alza la fiamma e lascia cuocere le mele per 5 minuti finché non sono morbide e il fondo di cottura ben ritirato.

    Togli dal fuoco e lascia raffreddare.

  2. Preparazione della ciambella salata

    Sbatti le uova con il parmigiano grattugiato, il latte e l’olio di semi di girasole.

    Unisci la farina e la bustina di lievito istantaneo per torte salate.

    A questo punto unisci le mele cotte, lo speck e la scamorza tagliati a dadini e le foglie tritate di salvia rimaste.

    Mescola con una spatola per distribuire in maniera uniforme tutti gli ingredienti della ciambella salata.

  3. Ungi uno stampo a ciambella e versa il composto.

    Livella la superficie con un cucchiaio e cospargi con i pinoli.

    Inforna la ciambella con lo speck mele e salvia a 180° per circa 30 minuti.

    Controlla la cottura con uno stecchino di legno che dovrà uscire senza residui di impasto.

  4. Sforna la ciambella salata con speck mele e salvia e lasciala intiepidire.

  5. La ciambella salata è ottima come antipasto, o come piatto unico.

    Perfetta anche se servita in un aperitivo o inserita in un buffet.

    Puoi gustare la ciambella salata con speck mele e salvia sia tiepida che fredda ma se vuoi puoi scaldarla per qualche minuto in forno.

    Si conserva buona e soffice per 3 giorni.

  6. Grazie per aver preparato questa ricetta insieme a me!

    leggi anche Ciambella Rustica

    leggi anche Torta rustica con pomodori secchi feta e pinoli

    leggi anche Torta salata di carciofi patate e brie

    leggi anche Spezzatino di maiale con crauti e mele

  7. ciambella salata speck salvia
5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.