Ciambella integrale alla ricotta con zucchero di canna e uva

Non sono solita fare dolci con l’uva ma stavolta vedendo il grappolo rigoglioso di uva nera mi è venuta voglia di sperimentare un dolce, un dolce che avesse i colori e il sapore dell’autunno, un pò rustico, aromatico, confortante, adatto da gustare con una tisana: una ciambella integrale con lo zucchero di canna, la ricotta e tanti acini di uva!

E grazie allo stampo Gugelhupf della Happyflex oltre ad ottenere una ciambella dalla forma perfetta che ci evoca i dolci nordici ho potuto cuocerla senza ungere lo stampo!!!

Un’altra piccola raccomandazioni, sai quanto è importante per me la qualità degli ingredienti e soprattutto l’acquisto consapevole. Io non posso certo imporre, non è assolutamente mia intenzione ma voglio almeno che nel bene o nel male si è consapevoli di ciò che si acquista. Fatta questa premessa giungo al nocciolo e cioè allo zucchero di canna che purtroppo in commercio a volte troviamo più facilmente il surrogato, cioè lo zucchero con aggiunta di colorante invece lo zucchero di canna autentico ha un’aroma tutta sua, inconfondibile, speziata, e anche la consistenza è fine che quasi tende ad agglomerarsi.

Vi assicuro che la differenza c’è, si vede e si sente! Provare per credere!

Seguimi in cucina!

  • DifficoltàBassa
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura50 Minuti
  • Porzioni1 ciambella 8-10 porzioni
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 4Uova
  • 150 gZucchero di canna integrale
  • 250 gRicotta vaccina
  • 90 gOlio di semi di girasole
  • 260 gFarina Tipo 1
  • 1 bustinaLievito in polvere per dolci
  • 20 gLatte
  • 200 gUva nera (circa 30 acini)

Preparazione

  1. Vediamo insieme come si prepara la ciambella integrale alla ricotta con zucchero di canna e uva.

    In una ciotola monta le uova con lo zucchero di canna integrale fino a farlo diventare un composto spumoso e dal colore ambrato dovuto appunto dallo zucchero di canna.

    Aggiungi la ricotta un cucchiaio alla volta. Se la ricotta dovesse essere granulosa prima di unirla al composto ti consiglio di schiacciarla con una forchetta o addirittura passarla al setaccio.

    Unisci ora l’olio di semi di girasole a filo, la farina tipo 1 e la bustina di lievito in polvere per dolci.

    A questo punto noterai che l’impasto tende ad indurirsi, poichè la farina tipo 1 tende a dare questo effetto allora aggiungi il latte e vedrai che l’impasto assumerà una consistenza molto più morbida e setosa.

    Stacca gli acini dal grappolo e lavali sotto l’acqua corrente fredda e mettili a scolare. Asciugali con un foglio assorbente di carta da cucina e taglia i chicchi di uva a metà togliendo i semini.

    Aggiungi gli acini di uva all’impasto della ciambella e mescola delicatamente con una spatola.

    Grazie allo stampo a ciambella Gugelhupf  della Happyflex puoi versare l’impasto senza dover ungere lo stampo.

    Inforna la ciambella integrale alla ricotta con zucchero di canna e uva in forno a 180° per circa 50 minuti.

    Controlla la cottura con uno stecchino che dovrà uscire asciutto e senza residui di impasto.

    Sforna la ciambella e lasciala raffreddare qualche istante prima di toglierla dallo stampo.

    Spolverizza con lo zucchero a velo.

    leggi anche Ciambella alle Nocciole

    leggi anche Focaccia dolce con uva e vin santo

    leggi anche Ciambella di mele allo yogurt con confettura di albicocche

    leggi anche Scaloppine di arista all’uva e ginepro

Note

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.