Crea sito

Tartufini alla crema di nocciole

I tartufini alla crema di nocciole sono dei dolcetti senza cottura davvero deliziosi. Il ripieno è costituito da biscotti secchi sbriciolati finemente e crema spalmabile di nocciole. Il tutto è ricoperto da del cacao amaro in polvere. Uno tira l’altro! Sono davvero la fine del mondo! La preparazione è semplice ed i tempi sono molto ridotti, quindi li rende perfetti se si hanno ospiti all’ultimo momento o se si vuole realizzare dei dolci sfiziosi senza passare troppo tempo in cucina. Per la versione senza glutine utilizzo, come al solito, prodotti certificati riportanti la spiga barrata.

tartufini alla crema di nocciole
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di riposo20 Minuti
  • Porzioni30 tartufini
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 100 gBiscotti secchi (biscotti secchi senza glutine)
  • 3 cucchiaiCrema spalmabile alle nocciole
  • q.b.Cacao amaro in polvere

Strumenti

  • Cucchiaio
  • Frullatore / Mixer
  • Ciotola
  • Piatto
  • 30 Pirottini

Preparazione

  1. Preparare i tartufini alla crema di nocciole è davvero semplice. Iniziate scegliendo i biscotti che più preferite. Possono essere al cacao, semplici, bigusto e via dicendo.

  2. Pesate i biscotti che avete scelto di utilizzare. Trasferiteli nel frullatore e sminuzzateli finemente. Evitate i pezzettoni, perché vi renderebbero la vita difficile nel compattare il biscotto.

  3. Mettete la granella di biscotti in una ciotola ed aggiungete la crema spalmabile di nocciole. Mescolate il tutto con un mestolo fino a che i due ingredienti non si saranno amalgamati perfettamente.

  4. Se l’impasto dei tartufini dovesse risultare troppo secco, aggiungete ancora un po’ di crema alle nocciole. In caso contrario, mettete piccole quantità di granella di biscotti alla volta.

  5. Non appena avrete ottenuto un composto compatto e non appiccicoso, potrete iniziare a dar forma ai vostri biscotti. Prendete piccole quantità di impasto e dategli la forma di una pallina. Per la dimensione regolatevi in base ai pirottini che avete.

  6. Continuate in questo modo fino ad esaurire tutto l’impasto. Lasciate i tartufini su di un piatto e preparatene un’altro pulito. Versateci dentro il cacao amaro.

  7. Fate roteare delicatamente ogni singolo tartufino nel cacao amaro. Poggiate nel pirottino e mettete su di un piatto. Non appena saranno tutti pronti, riponeteli in frigo per una ventina di minuti.

  8. Alla prossima ricetta! Seguitemi su Facebook per gli aggiornamenti. Per l’accesso diretto cliccate qui. Mi trovate anche su Instagram e Pinterest.

Consigli

I tartufini con granella di pistacchi si conservano in frigorifero per 2 – 3 giorni.

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.