Crea sito

Sformato di cavolfiore

Lo sformato di cavolfiore è perfetto sia come contorno, che come secondo. E’ semplice e veloce da preparare ed è molto saporito ed invitante. E’ un buon modo per invogliare i bambini a mangiare le verdure. Potete prepararlo solo con il classico parmigiano, od insaporirlo con degli altri formaggi a pasta filante grattugiati grossolanamente.

  • DifficoltàBassa
  • CostoBasso
  • Tempo di preparazione5 Minuti
  • Tempo di cottura10 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 600 gCavolfiore
  • 1Uovo
  • 80 gParmigiano reggiano
  • 20 gEmmentaler
  • q.b.Sale
  • q.b.Pepe
  • q.b.Noce moscata
  • q.b.Burro

Strumenti

  • Teglia
  • Frullatore / Mixer
  • Ciotola
  • Cucchiaio di legno
  • Pentola
  • Carta forno

Preparazione

  1. Per fare lo sformato di cavolfiore, dovete partire da quest’ultimo. Tagliatelo a rosette piccole e risciacquatelo bene sotto acqua corrente.

  2. Riempite per metà di acqua fredda una pentola dai bordi alti e portatela al bollore. Versateci dentro il cavolfiore e salate leggermente. Fate lessare per una decina di minuti. Non deve essere perfettamente cotto, lo dovrete ripassare in forno.

  3. Scolate il cavolfiore e versatelo nel bicchiere del frullatore. Aggiungete l’uovo, il parmigiano reggiano grattugiato e l’Emmentaler. Spolverate con una grattugiata di noce moscata. Aggiustate di sale e di pepe.

  4. Frullate il tutto per qualche istante finché non diventerà un composto liscio e cremoso. Preparate una teglia rivestendola con della carta da forno. In alternativa, potete creare delle monoporzioni usando delle ciotoline adatte alla cottura in forno.

  5. Trasferiteci dentro il composto dello sformato e livellatelo bene. Mettete qualche pezzetto di burro sulla superficie e spolverate con parmigiano. Cuocete in forno preriscaldato a 200 gradi per 10 minuti. Lasciate intiepidire e servite in tavola.

  6. Alla prossima ricetta e seguitemi sulla mia pagina di Facebook! Per accesso subito, cliccate direttamente qui. Se vi è piaciuta la ricetta, lasciate un commento qui sotto nell’apposito spazio.

Consigli

Se vi piace il contrasto morbido croccante, potete spolverare la base della teglia e la superficie dello sformato di cavolfiore con una manciata di pangrattato.

3,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.