Crea sito

Spaghetti ai Fiori di Zucca

Gli Spaghetti ai Fiori di Zucca sono un primo piatto molto veloce e appetitoso. Traendo ispirazione da una ricetta che abbiamo letto qualche tempo fa e avendo a disposizione un’enorme quantità di fiori di zucca freschi provenienti direttamente dall’orto di famiglia, abbiamo sperimentato questo primo piatto in cui i fiori di zucca vengono frullati insieme al parmigiano grattugiato e poi amalgamati a due uova. Ciò ha dato vita a una sorta di pesto di fiori di zucca che si è rivelato davvero ottimo per condire la pasta, che siano spaghetti o altri tipi di pasta lunga.

Spaghetti ai Fiori di Zucca

Ingredienti per 4 persone:

  • 350 g di spaghetti
  • fiori di zucca q.b.
  • 1 cipolla
  • 2 uova
  • 50 g di parmigiano grattugiato
  • 1 rametto di maggiorana
  • 4 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • sale

Pulite i fiori di zucca ed eliminate il pistillo. Pulite e sbucciate la cipolla e tritatela. In una padella capiente riscaldate l’olio e fatevi soffriggere la cipolla. Aggiungete i fiori di zucca e fateli appassire per qualche minuto. A questo punto, fuori dalla padella,frullate i fiori di zucca con qualche foglia di maggiorana; poi rimettete  i fiori di zucca in padella, allungando il pesto con un po’ di brodo o acqua calda e regolate di sale. Fuori dal fuoco unite ai fiori di zucca le uova sbattute e il parmigiano grattugiato. Mescolate ottenendo un composto cremoso e ben amalgamato.

Cuocete gli spaghetti in acqua bollente salata, scolateli al dente e versateli nella padella con la crema di fiori di zucca, mescolando e aggiungendo un po’ di acqua di cottura. Servite gli Spaghetti ai Fiori di Zucca.

Spaghetti ai Fiori di Zucca

 

Se volete essere sempre aggiornati sulle nostre ricette e chiederci qualche consiglio potete seguirci sulla nostra pagina Facebook semplicemente cliccando “mi piace”. Oppure potete seguirci su Twitter Google+e Pinterest. Vi aspettiamo!

6 Risposte a “Spaghetti ai Fiori di Zucca”

    1. Si ne abbiamo tantissimi! Ogni giorno è una sfida per cucinarli perchè aumentano sempre di più, ma naturalmente è una sfida piacevole 🙂
      Grazie mille!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.