Crea sito

Polpettone di zucca

Il Polpettone di zucca è un secondo piatto facile e gustoso, la versione maxi delle polpette di zucca che racchiude un cuore di formaggio morbido e filante.
La versione autunnale del polpettone di verdure, vegetariana perché appunto è senza carne, e anche piuttosto leggera perché si cuoce in forno con giusto un filo d’olio.
INGREDIENTI PER PREPARARE IL POLPETTONE DI ZUCCA
zucca
pane raffermo
parmigiano Reggiano DOP
scamorza affumicata
amaretti
noce moscata
sale
pepe
pangrattato
olio extravergine d’oliva
uova

COME SI PREPARA IL POLPETTONE DI ZUCCA
1. La prima cosa fondamentale ovviamente è occuparci della cottura della zucca: la cuociamo in forno per circa mezz’ora finchè sarà morbida.
2. Una volta cotta, la schiacciamo con lo schiacciapatate o nel mixer, quindi riuniamo la purea di zucca ottenuta in una ciotola con uova, pane bagnato nell’acqua e strizzato, parmigiano grattugiato, amaretti sbriciolati, sale, pepe e pangrattato. Impastiamo così da ottenere un composto omogeneo e più compatto possibile. La soluzione se non dovesse essere abbastanza compatto è aggiungere tanto pangrattato quanto basta per ottenere la consistenza ideale.
3. Versiamo l’impasto su un foglio di carta da forno e gli diamo una forma rettangolare. Nella parte centrale del rettangolo distribuiamo tanta scamorza affumicata che creerà un goloso cuore filante. Quindi richiudiamo il polpettone avvolgendolo su se stesso.
4. Lo cuociamo in forno a 180° per circa 30-40 minuti, o volendo anche in pentola.

Morbido, con una crosta croccante e un cuore morbido e filante, questo polpettone è la soluzione ideale per la cena e il pranzo di tutta la famiglia!

Polpettone di zucca
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di riposo30 Minuti
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • CucinaItaliana

Ingredienti per preparare il Polpettone di zucca

  • 600 gzucca
  • 200 gpane raffermo
  • 100 gparmigiano Reggiano DOP
  • 150 gscamorza affumicata
  • 50 gamaretti
  • q.b.noce moscata
  • sale
  • pepe
  • q.b.pangrattato
  • 1 filoolio extravergine d’oliva
  • 2uova

Preparazione del Polpettone di zucca

  1. Preparate il Polpettone di zucca innanzitutto pulendo la zucca, eliminando polpa e semi e tagliandola a cubetti.

  2. Disponete la zucca su una teglia rivestita con carta da forno e infornatela a 180° per circa 20-25 minuti o finchè sarà morbida.

  3. Ammorbidite il pane raffermo bagnandolo con acqua, quindi strizzatelo per eliminare l’acqua in eccesso.

  4. Sbriciolate gli amaretti in modo da tritarli finemente.

  5. Passate la zucca allo schiacciapatate in modo da ottenere una purea (o in alternativa frullatela) e unite a questa purea il pane sbriciolato, le uova, gli amaretti tritati, il parmigiano grattugiato, noce moscata grattugiata o in polvere, sale e pepe.

  6. Mescolate velocemente tutti gli ingredienti in modo da ottenere un impasto omogeneo e compatto (se così non dovesse essere, aggiungete tanto pangrattato quanto basta).

  7. Stendete l’impasto ottenuto su un foglio di carta da forno cosparso con pangrattato stendetelo in modo da ottenere un rettangolo.

  8. Al centro del rettangolo disponete la scamorza a cubetti, quindi chiudete i lembi dell’impasto verso l’interno così da ottenere un vero e proprio polpettone.

  9. Ponetelo in frigo per almeno 30 minuti così da dargli il tempo di rassodarsi.

  10. Disponete il polpettone di zucca su una teglia rivestita con carta da forno, irroratelo con un filo di olio extravergine d’oliva e infornatelo nel forno già caldo a 180° per circa 40 minuti.

  11. Sfornatelo, lasciatelo leggermente intiepidire e servitelo a fette.

  12. Polpettone di zucca

Simo e Cicci consigliano

Potete conservare il Polpettone di zucca in frigo fino a 2 giorni.

Se non amate gli amaretti potete ometterli.

Potete sostituire la scamorza affumicata con altri formaggi come emmental, asiago, ecc.

Leggi anche

POLPETTE DI ZUCCA E PATATE

POLPETTONE DI MELANZANE

POLPETTONE RIPIENO DI PEPERONI

POLPETTONE DI PATATE E SPINACI RIPIENO

Per non perdere nessuna ricetta seguici sulla nostra pagina Facebook cliccando mi piace QUI o sulla pagina Instagram cliccando “segui” QUI.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.