Le Polpette di patate ripiene filanti sono uno sfizioso finger food dal ripieno irresistibile: mortadella e scamorza che in cottura si scioglie creando un favoloso effetto “filante”. Queste polpette piacciono davvero a tutti e prepararle è di una semplicità imbarazzante: dopo aver lessato le patate prefribilmente rosse e averle schiacciate, si unisce alla purea di patate uova, parmigiano, prezzemolo e noce moscata. Poi, con questo composto che si realizza in pochi minuti, si formano tante palline da farcire e poi friggere o cuocere in forno per una versione light. Le  Polpette di patate ripiene filanti sono perfette per un buffet, per un aperitivo, come antipasto o come secondo piatto. Sono buone anche fredde, ma sono sicuramente più saporite gustate calde. Provare per credere 😉

Polpette di patate ripiene filanti

Ingredienti per circa 20 polpette:

  • 1 kg di patate rosse
  • 1 uovo
  • 150 g di scamorza bianca a dadini (o fontina)
  • 150 g di mortadella a dadini (o prosciutto cotto)
  • 50 g di parmigiano grattugiato
  • 1 ciuffo di prezzemolo
  • noce moscata q.b.
  • sale
  • pepe

Ingredienti per l’impanatura:

  • 2 uova
  • 50 g di farina
  • 50 g di pangrattato
  • olio di semi per friggere q.b.

Polpette di patate ripiene filanti

Preparate le Polpette di patate ripiene filanti innanzitutto lavando le patate sotto acqua corrente e poi ponetele in una pentola con acqua fredda, lessandole per circa 30-40 minuti. Pelatele e passatele allo schiacciapatate.

Raccogliete la purea così ottenuta in una terrina e unitevi l’uovo, il parmigiano grattugiato, la noce moscata, il prezzemolo tritato grossolanamente, il sale e il pepe. Mescolate bene per amalgamare gli ingredienti e ottenere un composto omogeneo e compatto.

Formate con il composto di patate tante palline collocando al centro di ognuna un dadino o più di scamorza e di mortadella. Passate ogni polpetta prima nella farina, poi nelle uova sbattute e infine nel pangrattato.

Scaldate in una padella abbondante olio e friggetevi le polpette poche alla volta (oppure cuocetele in forno).

Sgocciolate le Polpette di patate ripiene filanti su carta assorbente e servitele.

Note:

  • Potete cuocere le Polpette di patate ripiene filanti anche in forno: ponetele su una teglia rivestita di carta da forno, bagnatele con un filo di olio extravergine d’oliva e cuocetele a 180° per circa 20-30 minuti.
  • Potete divertirvi a farcire ogni volta le Polpette di patate ripiene filanti in maniera diversa: con dadini di fontina o scamorza affumicata oppure con prosciutto cotto o salame.

Provate anche le Polpette di patate e zucca o le Crocchette di patate e ricotta.

Polpette di patate ripiene filanti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.