La Pasta Frolla è un impasto base molto utile in pasticceria. E’ una pasta friabile e delicata perfetta per realizzare biscotti e pasticcini, ma soprattutto per le crostate con frutta fresca, confettura di frutta, crema pasticcera o altri ingredienti dolci. Esistono diverse ricette per realizzare la pasta frolla: c’è chi consiglia di usare solo tuorli per ottenere un impasto più morbido, altre ricette consigliano di usare tuorli sodi per un impasto ancora più friabile. E poi ci sono le varie pasta frolla al cacao, allo yogurt, all’olio, senza uova e via dicendo che sono ottime per specifiche preparazioni. La ricetta della pasta frolla che vi proponiamo oggi è quella che usiamo più spesso, pur avendo sperimentato le altre varianti di cui magari parleremo più dettagliatamente in futuro. Non è difficile da realizzare, basta prestare attenzione ad alcuni piccoli accorgimenti che fanno la differenza.

Pasta Frolla

Pasta Frolla

Ingredienti:

  • 250 g di farina 00
  • 125 g di burro freddo
  • 125 g di zucchero semolato o a velo
  • 1 uovo
  • 1 tuorlo
  • 1 cucchiaino di lievito per dolci
  • scorza grattugiata di 1 limone biologico
  • un pizzico di sale

Setacciate la farina con il lievito, formate con essa una fontana su una spianatoia e mettete al centro della fontana il burro a pezzetti. Cominciate a lavorare l’impasto con la punta delle dita, poi aggiungete lo zucchero, l’uovo, il tuorlo, la scorza grattugiata del limone e il sale. Lavorate molto velocemente tutti gli ingredienti fino ad ottenere un impasto ben amalgamato e compatto. Se invece dovesse risultare a pezzi, riprendete l’impasto aggiungendo 2-3 cucchiai di acqua fredda o 1/2 albume. Formate con l’impasto una palla, avvolgetela nella pellicola trasparente e lasciate riposare la pasta frolla per 30 minuti prima di utilizzarla.

Un metodo più veloce per ottenere la pasta frolla è quello di mettere tutti gli ingredienti nel mixer o nella planetaria e frullare fino ad ottenere un impasto sodo e omogeneo. Fatto questo, formate sempre una palla con l’impasto, avvolgetela nella carta trasparente e riponetela in frigo. Dopo 30 minuti sarà pronta per essere utilizzata.

La Pasta Frolla si può conservare in frigo fino a 3-4 giorni e anche in freezer per qualche settimana.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.