Crea sito

Pasta al forno salmone e philadelphia

La Pasta al forno salmone e philadelphia è un primo piatto senza besciamella né panna cremoso e gustoso, facile e veloce da preparare.

Una pasta ricca perfetta per il pranzo della domenica, che si prepara in 10 minuti, ed è subito pronta per essere gratinata in forno. L’abbiamo preparata senza besciamella, ma con la philadelphia (o qualsiasi altro formaggio fresco spalmabile) che, aggiunta a tutti gli altri ingredienti, rende questa pasta al forno morbida e cremosissima.

Perfetta da preparare in anticipo e poi infornare poco prima di servire, la Pasta al forno salmone è ottima anche il giorno dopo, anzi forse è anche più buona!

Pasta al forno salmone e philadelphia
  • Preparazione: 10 Minuti
  • Cottura: 20 Minuti
  • Difficoltà: Molto facile
  • Porzioni: 6 persone
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • 500 g Pappardelle all'uovo
  • 250 g Formaggio fresco spalmabile (philadelphia)
  • 200 g Salmone affumicato
  • 200 g Passata di pomodoro
  • 100 ml Latte
  • 100 g Parmigiano reggiano
  • 1 filo Olio extravergine d'oliva
  • q.b. Erba cipollina
  • q.b. Prezzemolo
  • Sale
  • Pepe

Preparazione

  1. Pasta al forno salmone e philadelphia

    Preparate la Pasta al forno salmone e philadelphia innanzitutto lavorando in una ciotola la philadelphia con il latte e il parmigiano grattugiato fino ad ottenere una crema. Insaporite con l’erba cipollina e tenete da parte.

  2. Nel frattempo tagliate a dadini il salmone affumicato e fatelo cuocere in una padella ampia con un filo d’olio.

  3. Aggiungete la passata di pomodoro e lasciate cuocere per una decina di minuti a fuoco medio.

  4. Intanto cuocete la pasta in abbondante acqua bollente salata e scolatela al dente.

  5. Versate la pasta nel condimento a base di salmone e pomodoro, poi aggiungete la crema di philadelphia e mescolate per amalgamare bene tutti gli ingredienti.

  6. Insaporite la pasta con il prezzemolo tritato.

  7. Pasta al forno salmone e philadelphia

    Imburrate una pirofila da forno e versatevi la pasta, completando con qualche fiocchetto di burro.

  8. Cuocete la pasta nel forno già caldo a 180° per circa 20-25 minuti o finché la superficie sarà dorata e croccante.

  9. Sfornate e servite la Pasta al forno salmone e philadelphia.

Simo e Cicci consigliano

  • La Pasta al forno salmone e philadelphia si conserva per 1-2 giorni in frigo. Basterà riscaldarla anche in padella.
  • Le pappardelle si possono sostituire con tagliatelle, tagliolini, spaghetti o anche con formati di pasta corta come penne o fusilli.
  • La Pasta al forno salmone e philadelphia si può preparare anche in bianco senza la passata di pomodoro. Sarà comunque gustosissima.

Da provare anche:

Se volete rimanere aggiornati sulle nostre ricette mettete mi piace alla nostra pagina Facebook e seguiteci su Instagram!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.