Crea sito

Crostata sole

La Crostata sole è un dolce davvero particolare: una crostata morbida e friabile farcita con marmellata che per forma e colore ricorda i raggi del sole.

Nell’ultima settimana di ponte tra Pasqua e il 25 aprile ne abbiamo approfittato innanzitutto per riposarci, ma anche per rivedere un po’ delle ricette che avevamo raccolto tra libri, giornali e quaderni e di cui per un motivo o per un altro ce ne eravamo dimenticate. E tra queste è comparsa la ricetta della Crostata sole che avevamo visto alla Prova del Cuoco all’incirca un anno fa e poi letto anche su diversi blog. E quindi ci siamo dette: quale migliore occasione se non questi giorni di festa per prepararla?

Come la più classica delle crostate la base è una frolla farcita con marmellata. Ciò che rende strepitosa e inusuale questa torta è la sua forma che ricorda quella del sole. Se amate la tradizionale crostata alla marmellata, non potrete resistere alla Crostata sole, bella e deliziosa!

Crostata sole
  • Preparazione: 20 Minuti
  • Cottura: 30 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 8-10 persone
  • Costo: Molto economico

Ingredienti

  • 150 g Farina 0
  • 50 g Amido di mais (maizena)
  • 80 g Zucchero a velo
  • 80 g Burro
  • 1 Uova
  • 1 Scorza di limone
  • 1 cucchiaino Lievito in polvere per dolci
  • q.b. Mandorle in scaglie
  • q.b. Marmellata di arance (o confettura di albicocche)

Preparazione

  1. Crostata sole

    Preparate la Crostata sole innanzitutto partendo dalla preparazione della pasta frolla: riunite in una ciotola la farina con l’amido di mais, il burro e lo zucchero.

  2. Cominciate a impastare con le mani così da ottenere un composto sabbiato.

  3. Aggiungete il lievito per dolci, la scorza grattugiata del limone e l’uovo e impastate velocemente tutti gli ingredienti fino ad ottenere un panetto morbido e omogeneo.

  4. Formate una palla, avvolgetela nella carta trasparente e riponetela in frigo per circa mezz’ora (ma se il panetto non è troppo caldo potete anche omettere questo passaggio e passare direttamente alla fase successiva).

  5. Stendete la pasta frolla con il mattarello tra due fogli di carta da forno e ritagliate un cerchio della stessa misura dello stampo che userete (va bene uno stampo a cerniera da 22 o 24 cm di diametro). Disponete la crostata nella teglia con la sua carta da forno.

  6. Al centro della crostata intagliate una croce senza arrivare ai bordi: dovrete lasciare liberi circa 5 cm (per facilitare questa operazione potete aiutarvi con una ciotolina di circa 10 cm di diametro: appoggiatela al centro della crostata senza premere eccessivamente).

  7. Ritagliate altre due diagonali così che alla fine avrete ottenuto almeno 8 spicchi (o 7 come nel nostro caso).

  8. Spalmate la marmellata in modo uniforme sul bordo esterno senza coprire gli spicchi, poi partendo dal centro prendete uno spicchio alla volta e portatelo verso la parte esterna.

  9. Crostata sole

    Cospargete i bordi con le scaglie di mandorla e spennellate i raggi del sole con poco latte.

  10. Infornate la Crostata sole nel forno già caldo a 170° per circa 35-40 minuti o fino a doratura.

  11. Lasciate raffreddare bene la Crostata sole, poi è pronta per essere servita e gustata.

Simo e Cicci consigliano

  • La Crostata sole si conserva a temperatura ambiente fino a 3-4 giorni.
  • Potete utilizzare tanti tipi di marmellata al posto della marmellata di arance e albicocche, ad esempio di pesche, fragole o frutti di bosco.

Da provare anche:

Se volete rimanere aggiornati sulle nostre ricette mettete mi piace alla nostra pagina Facebook e seguiteci su Instagram!

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.