Crea sito

Cornetti alla vaniglia, Vanillekipferl

I Vanillekipferl o cornetti alla vaniglia sono deliziosi e friabili biscotti al burro e mandorle dalla caratteristica forma di cornetto o mezzaluna originari dell‘Austria e della Germania.
Solo 7 ingredienti per prepararli ma il profumo di burro e vaniglia che sprigionano durante la cottura in forno è qualcosa di straordinario! Prepararli è semplice sia a mano che in planetaria: basta mescolare tutti gli ingredienti insieme per ottenere un impasto simile alla pasta frolla. L’importante è usare ingredienti della giusta temperatura: in particolare il burro che deve essere freddo di frigo, e lo stesso impasto che va fatto raffreddare per bene in frigo almeno 1 ora o anche di più prima di procedere a formare i biscotti.
I nostri sono venuti piuttosto “cicciotti” perché abbiamo calcolato 25 g per ogni biscotto, per cui se volete ottenere dei biscotti più piccoli basterà diminuire il loro peso quando vi accingete a dargli forma. Comunque ciò che contraddistingue questi biscotti che solitamente si preparano nel periodo natalizio è l’aroma di mandorla e l’intenso profumo di vaniglia, e sono questi pochissimi ingredienti che fanno la differenza e rendono i Vanillekipferl dei biscotti speciali e golosi.
Questi Cornetti alla vaniglia sono talmente friabili e burrosi che si sciolgono in bocca, una ricetta perfetta da fare e rifare nel corso dell’autunno e dell’inverno!

Cornetti alla vaniglia, Vanillekipferl
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di riposo1 Ora
  • Tempo di cottura12 Minuti
  • Porzioni25 cornetti alla vaniglia
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaEuropea

Ingredienti

  • 250 gFarina 00
  • 220 gBurro
  • 70 gFarina di mandorle
  • 180 gZucchero
  • 1Baccello di vaniglia
  • 2Tuorli
  • 1 pizzicoSale

Strumenti

  • Bilancia
  • Planetaria
  • Forno

Preparazione

  1. Cornetti alla vaniglia, Vanillekipferl

    Preparate i Cornetti alla vaniglia o Vanillekipferl innanzitutto preparando lo zucchero vanigliato: inserite nel frullatore 100 g di zucchero e qualche seme del baccello di vaniglia. Frullate per una decina di secondi.

  2. Riunite nella ciotola della planetaria o di un robot da cucina la farina con il rimanente zucchero, la farina di mandorle, il burro freddo a dadini, i tuorli, i semi del baccello di vaniglia e un pizzico di sale.

  3. Mescolate a velocità media per 3-4 minuti finché si formerà un impasto omogeneo e friabile.

  4. Avvolgete l’impasto in un foglio di pellicola trasparente e riponetelo in frigo per circa 1 ora.

  5. Trascorso questo tempo dividete l’impasto in 25 palline di circa 25 g.

  6. Formate dei piccoli cilindri e poi piegateli a forma di mezzaluna.

  7. Riponete ogni biscotto su una teglia rivestita con carta da forno e procedete in questo modo fino ad ottenere due teglie piene di biscotti.

  8. Infornate i Cornetti alla vaniglia nel forno già caldo a 180° per circa 12 massimo 15 minuti finché i biscotti saranno leggermente dorati in superficie.

  9. Sfornateli e mentre sono ancora caldi passateli nello zucchero vanigliato che in questo modo aderirà perfettamente ai biscotti.

  10. Lasciate raffreddare completamente i Cornetti alla vaniglia, ricopriteli eventualmente con altro zucchero vanigliato e quindi serviteli.

  11. Cornetti alla vaniglia, Vanillekipferl
  12. Cornetti alla vaniglia, Vanillekipferl
  13. Cornetti alla vaniglia, Vanillekipferl

Simo e Cicci consigliano

I Cornetti alla vaniglia si conservano fino a 3-4 settimane ben chiusi in una scatola di latta o ermetica.

Al posto dello zucchero semolato con i semi di vaniglia potete utilizzare lo zucchero a velo vanigliato.

Potete sostituire la farina di mandorle con noci o nocciole pelate tritate finemente.

Da provare anche:

SPECULOOS

BISCOTTI DI FROLLA MONTATA

BISCOTTI ALLA PANNA

BISCOTTI ALLE MELE

BISCOTTI AL LIMONE E BURRO

SHORTBREAD LINZER COOKIES ALLA NUTELLA

Per non perdere nessuna ricetta seguici sulla nostra pagina Facebook cliccando mi piace QUI o sulla pagina Instagram cliccando “segui” QUI.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.