Crostata di Primavera

Oggi vi propongo una buona e facile crostata di frolla con crema pasticciera e fragole di primavera. Avrei consigliato la torta anche per la Festa della Mamma,ma non ho fatto in tempo a pubblicarla.Questa crostata è molto indicata in questo periodo dell’anno perché cominciano a nascere tutte le varietà di frutta colorata e gustosa.Voi potete fare tutte le varianti che preferite,la mia versione è con le fragole dell’orto,pronte all’uso e dolcissime,ma sopratutto prive di qualsiasi prodotto.Per questa crostata ho usato una frolla non troppo pesante,ma comunque friabile.Ho utilizzato per metà burro e per metà olio extravergine d’oliva.Ho aggiunto la mia crema pasticciera cotta, perché ho voluto fare un effetto cheesecake (a strati),ma voi potete provarla anche con della crema fresca o semplicemente con una marmellata di fragole.Io vi consiglio di provarla per la sua bontà,per la sua facilità e per il suo buon profumo.Tra le mie crostate potete provare anche la Crostata di pesche senza dubbio buonissima anche questa.Ora direi basta chiacchiera passiamo al procedimento ,andiamo…

crostata di primavera
  • DifficoltàMedia
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione45 Minuti
  • Tempo di riposo2 Ore
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni6/8
  • Metodo di cotturaForno elettrico
  • CucinaItaliana

Ingredienti per la frolla

  • 500 gfarina 1 (va bene anche di tipo 00 )
  • 200 gzucchero
  • 120 gburro
  • 100 golio evo
  • 2uova
  • q.b.buccia di limone grattugiato

Ingredienti per la crema pasticciera

  • 3uova (*attenzione su video c’è l’errore ,è corretto SOLO TUORLO )
  • 3 cucchiaizucchero
  • 2 cucchiaiscarsi di farina 00
  • 375 glatte intero
  • buccia di limone

Ingredienti per la confettura

  • 300 gfragole fresche (appena raccolte)
  • 2 cucchiaizucchero
  • q.b.buccia di limone a scaglie

Strumenti

  • Tortiera 24 cm
  • carta da forno
  • mattarello

Cominciamo dalla frolla

  1. farina per crostata

    Prendete la farina,mettetela in una ciotola e unite prima di tutto il burro appena uscito da frigo ,tagliatelo a pezzetti.Amalgamate leggermente ed unite l’olio ed amalgamate ancora.

  2. le uova per la crostata di primavera

    Aggiungete lo zucchero e per finire le due uova.

  3. in frigo

    Impastate tutto molto velocemente.Appena si sarà formata la palla copritela con della pellicola e fatela “frollare” in frigo per due ore.La crostata sarà più friabile.

Prepariamo la crema pasticciera

  1. le uova per la crema pasticcera

    In una pentola dal fondo alto unite i tuorli e lo zucchero tutto a freddo.

  2. Unite il latte intero e la buccia di limone ed iniziate ad accendere il fuoco.

  3. Mentre il latte si sta scaldando aggiungete la farina setacciata e iniziate a girare per unire tutti gli ingredienti,in particolare ,fate attenzione a non far attaccare la crema al fondo.

  4. Quando sarà pronta lasciatela raffreddare.Se non volete che si crei la pellicola gialla coprite subito con della pellicola .Attenzione fate baciare la pellicola con la crema.

Creazione di una veloce confettura

  1. Private le fragole delle foglie e lavatele bene per togliere dell’ eventuale polvere e terra.

  2. In una pentola con fondo alto tagliate grossolanamente le fragole e unite la buccia di limone a scaglie.

  3. Unite lo zucchero ,accendete il fuoco e fate sciogliere solo per 5 minuti,il tempo che si crea il liquido.

Diamo forma…

  1. Prendiamo dal frigo la frolla,stendiamo un foglio di carta da forno sul piano e spianiamo la frolla leggermente spessa.

  2. Prendete la tortiera ed unite la frolla bucherellandola bene al fondo.

  3. Aggiungete la crema ormai fredda e mettete in forno ventilato a 160° per 20 minuti.(Attenzione nel video ho notato un’altro errore non va bene a 180°.Scusatemi,non ho controllato abbastanza!)

  4. Quando sarà passato il tempo del forno aggiungete la confettura e rimettete tutto in forno per 10 minuti ad una temperatura più bassa, bastano 120° ,serve solo per far cuocere bene la confettura.

  5. una fetta di crostata di primavera

    Lasciate raffreddare la Crostata Primavera e conservate in frigo.Come vedete, in foto il risultato sarà a strati senza che la confettura penetri all’interno della crema.Ogni strato avrà il suo gusto senza confondersi.Provatela anche con crema e fragole fresche sarà comunque una bomba di bontà.Anche per oggi abbiamo finito,provate le mie ricette ,gustatevele e commentate ,accetto volentieri i vostri aiuti.Mi trovate come sempre qui sul blog giallo zafferano,su facebook,istagram ,youtube ed in fine pinterest.Vi lascio con il mio solito Buon Appetito,alla prossima!

Se per la vostra tortiera la frolla è troppa, potete conservarla in frigo da fresca o utilizzarla per dei buoni biscotti al burro,grandi e piccoli né sono ghiotti!

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.