SA PANISCEDDA

Buona serata 😀😀
<<SA PANISCEDDA>>

Dolce tipico sardo di sapa
Realizzata grazie ai consigli della mia amica Bonaria 😚😚buonissima!!premetto che non sono un’esperta ,io sono più che soddisfatta!!😊

Ecco la ricetta :

  • 1 kg farina
  • 100 g strutto
  • 20 g l.m oppure 2 g lievito di birra
  • 200 g miele di acacia
  • 150 zucchero 
  • 200 ml sapa
  • 50 ml Sambuca
  • 1 arancia grattugiata 
  • Mezza noce moscata grattugiata
  • A piacere Chiodi di garofano ,semi d’anice, semi di finocchio.
  • Mezza bustina saporita
  • 350 g noci
  • 350 g mandorle
  • 300 g nocciole
  • 1 kg uva sultanina
  • Diavoletti colorati q b 

Procedimento :

Preparare il lievito con 100 g farina e 100 ml acqua 20 g l.m oppure 2 g ldb, amalgamare bene coprire con pellicola e far maturare almeno 4 ore
In una ciotola capiente impastare la farina con lo strutto e poca acqua qb ,l’impasto deve essere tipo la pasta per fare i ravioli, quando è ben lavorata mettere da parte 400 g di impasto che servirà per rivestire                       SA PANISCEDDA. Nell’impasto rimanente aggiungere il lievito, nella sapa calda sciogliere il miele lo zucchero e aggiungere all’impasto, aggiungere poco per volta gli altri ingredienti. Far riposare circa 2 ore coperto con coperchio o pellicola. Passato il tempo aggiungere,sempre impastando,la frutta secca tagliata grossolanamente, in ultimo l’uva sultanina ammollata in acqua strizzata e infarinata. Far riposare circa 3 ore .
Fare le forme a vostro piacere, coprire con la pasta che preparerete con la sfogliatrice, sottile al n .2 .Decorare a piacere
Mettere in forno statico 170 °C per 40 minuti .
Ancora calda spennellare con sapa
Decorare con i diavoletti colorati.

foto di Maria Paola Farris.
foto di Maria Paola Farris.