Il migliaccio (senza ricotta)

Il migliaccio è un dolce tipico nostrano. Ogni famiglia ha una sua ricetta e ora vi propongo la nostra, che fu data alla mia mamma da una sua amica, moglie di un pasticciere. A differenza della classica ricetta napoletana, che prevede anche la ricotta (come l’impasto delle sfogliatelle), in questa ricetta non c’è, rendendola gradita anche ai palati più difficili. Ho eliminato anche il rum o il limoncello perché l’aroma non era gradito in famiglia, ma in compenso ho aggiunto la cannella. Vediamo quindi come procedere alla preparazione.

migliaccio

MIGLIACCIO ( BUDINO DI SEMOLINO) SENZA RICOTTA

Ingredienti per una teglia di alluminio di 20 cm:
85 gr di semolino
1/2 litro di latte
250 gr di zucchero
1 bustina di vaniglia
1 cucchiaio di uva passa fatta ammollare in un po’ di rum
grattugiata di limone
1 pizzico di cannella
1 pizzico di sale
2 uova
1/2 bicchierino di rum o limoncello (facoltativo)
Procedimento:
metti il latte sulla fiamma; appena è caldo versa il semolino a filo, poco alla volta e, per evitare grumi, gira continuamente, anche tolto da fuoco, finché non diventa sodo. Aggiungere lo zucchero, la vaniglia, la scorza di limone grattugiata e la cannella. Una volta raffreddato aggiungere le uova con il pizzico di sale ed infine l’uva passa. Mettere nella teglia imburrata e tenere in forno per circa 1 ora a 180°, finché la parte superiore non diventa di un dorato scuro. Spolverare con zucchero semolato e mangiare fredda.

Pubblicato da lericettedinapoli1

Ciao, siamo Carmen e Laura, amiche di cucina e non solo. Premettiamo che non siamo professioniste ma abbiamo imparato a cucinare dalle nonne o dalle mamme, quando c'intrattenevamo pasticciando con loro, in ginocchio sulla sedia perché non arrivavamo al tavolo... Con questo blog vi riproponiamo le ricette tipiche delle nostre famiglie, ma vi proporremo anche ricette nuove, più recenti, anche un po' più lontano dei dintorni di Napoli...