Crea sito

Lampascioni saltati

I lampascioni per chi non gli conoscesse sono dei bulbi tipici della mia terra ,la Puglia.
Assomigliano a delle cipolle con un retrogusto amaro ,hanno delle proprietà depurative e diuretiche ricche di potassio,ferro e calcio.
Si possono gustare oltre che saltati in padella in insalata,fritti o accompagnati a secondi di carne come il coniglio.
Io oggi gli ho preparati SCATTATI come si dice da noi ovvero saltati con cipolla e alloro.
In basso troverete un piccolo tutorial di come si sbucciano i lampascioni.
Ora non vi resta che prepararli e gustarli con una bella fetta del mio pane casereccio https://blog.giallozafferano.it/lericettedimissfrisella/pane-casereccio-con-lievito-madre/

lampascioni scattati
  • DifficoltàMedia
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni4
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 250 gLampascioni
  • MezzaCipolla
  • foglieAlloro
  • q.b.Olio extravergine d’oliva
  • 2 cucchiaiAceto
  • q.b.Sale

Preparazione dei lampascioni saltati

  1. acqua ad ebollizione

    Prima di tutto mettiamo un litro e mezzo d’acqua con due cucchiai di aceto ed una presa di sale grosso,portiamo ad ebolizzione.

  2. Puliamo i lampascioni tagliando le due estremità e la pelle esterna come se fosse una cipolla .Mettiamoli a bagno in una casseruola

  3. lessiamo i lampascioni

    Una volta che bolle l’acqua versiamo i lampascioni e cuociamoli per una decina di minuti

  4. Intanto in una casseruola mettiamo un filo d’olio ,delle foglie di alloro e mezza cipolla tagliata sottile.

  5. Una volta cotti i lampascioni gli scoliamo e gli saltiamo per cinque minuti ,saliamo a piacere e il piatto è pronto…

  6. lampascioni
/ 5
Grazie per aver votato!