Vitello tonnato senza maionese

Il vitello tonnato senza maionese é un secondo piatto di origine piemontese che grazie al suo aspetto coreografico e al suo gusto saporito, risulta in generale molto gradito.
Preparato con carne di vitello, sottilmente affettata, viene poi ricoperto da una gustosa e fresca salsa a base di tonno.

Di recente le mode hanno introdotto l’aggiunta della maionese in fase di preparazione della salsa, ma seguendo la ricetta tradizionale non se ne sentirà la mancanza e si otterrà, inoltre, una pietanza più leggera.

Oltre ad essere buonissimo, il vitello tonnato ha il pregio di poter essere preparato in anticipo, per questo risulta molto comodo da realizzare quando si hanno invitati.
In questo caso, sarà possibile cuocere la carne e preparare la salsa il giorno precedente, per poi affettare e farcire la carne, il giorno in cui andremo a servire il piatto.

Vitello tonnato senza maionese
  • DifficoltàBassa
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di cottura1 Ora 15 Minuti
  • Porzioni6
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana
547,83 Kcal
calorie per porzione
Info Chiudi
  • Energia 547,83 (Kcal)
  • Carboidrati 7,13 (g) di cui Zuccheri 2,19 (g)
  • Proteine 47,52 (g)
  • Grassi 33,78 (g) di cui saturi 10,87 (g)di cui insaturi 15,35 (g)
  • Fibre 1,60 (g)
  • Sodio 717,04 (mg)

Valori indicativi per una porzione di 247 g elaborati in modo automatizzato a partire dalle informazioni nutrizionali disponibili sui database CREA* e FoodData Central**. Non è un consiglio alimentare e/o nutrizionale.

* CREA Centro di ricerca Alimenti e Nutrizione: https://www.crea.gov.it/alimenti-e-nutrizione https://www.alimentinutrizione.it ** U.S. Department of Agriculture, Agricultural Research Service. FoodData Central, 2019. https://fdc.nal.usda.gov

Ingredienti

Vitello tonnato senza maionese

  • 1 kgvitello (girello di vitello in rete)
  • 1cipolla (ramata media)
  • 1carota (grande o due piccole)
  • 1 costasedano
  • 1patata (medio/piccola)
  • 150 mlvino bianco
  • 1 ramettorosmarino
  • 2 fogliealloro
  • 300 gtonno sott’olio
  • 2tuorli
  • 4 filettiacciuga sott’olio
  • 2cetriolini sottaceto
  • q.b.capperi (sotto sale)
  • succo di limone (mezzo limone)
  • 3 cucchiaiolio extravergine d’oliva
  • q.b.brodo di carne (di cottura)
  • q.b.pepe nero (facoltativo)
  • q.b.sale

Strumenti

Vitello tonnato senza maionese

Preparazione

Vitello tonnato senza maionese

  1. Vitello tonnato senza maionese

    Per preparare il vitello tonnato senza maionese, porre in un capiente tegame circa 2 litri d’acqua, la cipolla, la carota e il sedano puliti e tagliati grossolanamente.

    Aggiungere 1 patata medio/piccola sbucciata e tagliata in due, 2 foglie d’alloro, 1 rametto di rosmarino e più di mezzo bicchiere di vino bianco. Chiudere il tegame con coperchio e a fiamma vivace, portare ad ebollizione.

    Poi salare e immergervi il girello di vitello nella sua rete. Esso dovrà essere coperto dal brodo, eventualmente aggiungere acqua bollente.

    Quando il brodo riprenderà il bollore, abbassare la fiamma, coprire con coperchio lasciando uno sfiato laterale e lasciar cuocere a fuoco dolce.

    La cottura ideale per avere carne del peso indicato che sia rosata al centro, ma che non rilasci sangue, è di circa un’ora e un quarto. Se si preferisce più cotta, cuocere per un’ora e mezza.

    Se si vuole essere certi che sia cotta, infilare un lungo spiedino nella carne, se non ne uscirà sangue, sarà cotta.

    É importante però non prolungare troppo i tempi di cottura.

    Quando il girello sarà cotto, spegnere il fuoco e lasciarlo a raffreddare nel brodo di cottura.

    Intanto far bollire 2 uova per 7/8 minuti, poi immergerle in acqua fredda e attendere che siano ben fredde, prima di sgusciarle.

    Vitello tonnato senza maionese

    Quando la carne sarà fredda, fuoriuscirla dal brodo, conservando quest’ultimo.

    Da questo preleveremo un poco di brodo, la carota e la patata per la preparazione in corso.

    Potremo poi utilizzare successivamente il rimanente brodo dopo averlo filtrato, magari per la preparazione di una pasta o per dare più sapore ad altri piatti.

    Togliere il girello di vitello dalla rete e tagliare la carne a fettine il più sottili possibile.

    Vitello tonnato senza maionese

    Nel frullatore riunire il tonno sgocciolato dal proprio olio, i capperi ben sciacquati, i filetti di alici, i cetriolini, i soli tuorli delle uova sode, la patata e la carota cotte insieme alla carne.

    Aggiungere poi il succo filtrato di mezzo limone, 3 cucchiai d’olio extra vergine d’oliva e, facoltativamente, una macinata di pepe nero.

    Per conferire alla salsa la giusta consistenza, mentre la si frulla, versarvi piccole dosi di brodo.

    Essa non dovrà risultare né troppo liquida, ma neanche eccessivamente asciutta.

    Una volta pronta la salsa, iniziare a disporre le fettine sul piatto da portata intervallandole con la salsa.

    Vitello tonnato senza maionese

    Decorare a piacere con capperi, ma anche con pomodorini e prezzemolo per dare colore al piatto.

    Il vitello tonnato senza maionese è così pronto.

    Servire a temperatura ambiente o freddo.

    Vitello tonnato senza maionese

Conservazione

Conservare in frigo, in un contenitore chiuso ermeticamente, per circa 2 giorni.

Potrebbe interessarti anche …

Arrosto di vitello con salsa di verdure

Link sponsorizzati nella pagina

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.