Pasta strudel ricetta originale

La pasta strudel ricetta originale è l’impasto tipico comunemente utilizzato per la preparazione dello strudel di mele, laddove di questo dolce vi è la tradizione.

Di strudel ne esistono molteplici versioni, ciascuna delle quali prevede l’impiego delle più svariate farciture, così come svariate sono anche le tipologie di pasta utilizzate per realizzarlo.

Spesso, ad esempio, per sveltire i passaggi si usa la pasta sfoglia, che comunque permette di ottenere un risultato finale molto buono (io stessa la utilizzo nel mio strudel di pere e cioccolato), e c’è anche chi opta per la pasta frolla.

Volendo però avvalersi della ricetta che tradizionalmente si segue nelle zone del Sudtirolo, si deve certamente ricorrere ad altro genere d’impasto e proprio questo si vuole descrivere qui di seguito.

In esso, l’esigua dose di burro previsto, viene aggiunto in parte durante la preparazione dell’impasto, in altra parte al momento dell’assemblaggio del dolce e, infine, spennellato esternamente.

Preparare la pasta strudel non è difficile e secondo me, se ci si cimenta nel preparare un dolce tipico di una regione, si deve comunque cercare di ricrearlo nel modo più fedele possibile alla sua tradizione.

Ciò perché ogni gusto, ogni singolo passaggio, ci racconta una storia, insegnandoci qualcosa in più su abitudini e tradizioni, talvolta anche molto diverse dalle nostre.

Pasta strudel ricetta originale
  • DifficoltàFacile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di riposo30 Minuti
  • Porzioni10
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Pasta strudel ricetta originale

200 g farina 00
30 ml acqua (calda)
1 uovo (medio)
20 g burro (più altri 60 )
1 cucchiaio grappa
1 cucchiaino zucchero
1 pizzico sale
60 g pangrattato
163,00 Kcal
calorie per porzione
Info Chiudi
  • Energia 163,00 (Kcal)
  • Carboidrati 19,56 (g) di cui Zuccheri 1,64 (g)
  • Proteine 3,77 (g)
  • Grassi 7,63 (g) di cui saturi 4,63 (g)di cui insaturi 2,81 (g)
  • Fibre 0,71 (g)
  • Sodio 91,78 (mg)

Valori indicativi per una porzione di 28 g elaborati in modo automatizzato a partire dalle informazioni nutrizionali disponibili sui database CREA* e FoodData Central**. Non è un consiglio alimentare e/o nutrizionale.

* CREA Centro di ricerca Alimenti e Nutrizione: https://www.crea.gov.it/alimenti-e-nutrizione https://www.alimentinutrizione.it ** U.S. Department of Agriculture, Agricultural Research Service. FoodData Central, 2019. https://fdc.nal.usda.gov

Strumenti

Pasta strudel ricetta originale

Ciotola
1 pentolino piccolo
Mattarello
oppure mattarello graduato
1 Teglia da forno 35×25 cm

Passaggi

Pasta strudel ricetta originale

Pasta strudel ricetta originale

Per preparare la pasta strudel ricetta originale, fondere i 20 gr di burro previsti per l’impasto e lasciarli raffreddare. Intanto riscaldare l’acqua.

In una ciotola, unire la farina, lo zucchero e il sale.

Aggiungere 1 uovo medio e mentre si lavora con una forchetta versare l’acqua calda, il burro e la grappa.

Pasta strudel ricetta originale

Impastare a mano e ottenuto un panetto liscio, coprirlo con un panno umido e lasciar riposare per circa mezz’ora.

La pasta strudel ricetta originale è così pronta per quanto riguarda la fase di realizzazione dell’impasto.

Pasta strudel ricetta originale

Passiamo adesso alla fase di stesura della pasta.

Innanzitutto fondere gli ulteriori 60 gr di burro previsti e lasciarli poi raffreddare.

Riprendere il panetto di pasta strudel e stenderlo sottilmente su un foglio di carta forno infarinato, in modo che la sfoglia ottenuta sia quasi trasparente.

Molto utile aiutarsi con un mattarello graduato, basterà impostare lo spessore a 2 mm.

Aggiungere un opportuno quantitativo di farina tra la pasta e la carta forno, in modo che non ci siano punti in cui la pasta possa attaccarsi.

E adesso qualche indicazione su come riempire lo strudel e sulla sua cottura.

Sulla sfoglia ottenuta, se si opta per un ripieno a base di frutta fresca che possa rilasciare liquidi in cottura, distribuire il pangrattato restando un paio di dita lontano dai bordi. Spargervi sopra il ripieno strizzato e uniformemente sopra ad esso, distribuire più di metà del burro fuso.

Ripiegare verso l’interno qualche centimetro di pasta dai lati più corti, in modo che trattengano meglio il ripieno.

Arrotolare lo strudel su stesso aiutandosi con la carta forno, partendo dal lato più lungo e fare in modo che il punto di unione resti sotto.

Spostare lo strudel su una teglia, spennellare la superficie col burro restante e infornare in forno già caldo, a 180 gradi.

I tempi di cottura sono legati al ripieno prescelto.

Per la ricetta dello strudel di mele ricetta originale, con relativi tempi e modalità di cottura, cliccare qui.

Se vi piacciano lericettediminu vi invito a mettere “mi piace” e a seguirmi
sulle mie pagine facebook e instagram 

Su google mi trovate cercando lericettediminu giallo zafferano.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.