Crea sito

Ciambella di castagne bicolore

La ciambella di castagne bicolore è un dolce assolutamente da provare se amate le castagne. La preparo con tante di queste e alcune le sbriciolo nell’impasto, per sentirne ancora nei più il gusto ad ogni morso. In questo dolce l’aroma di questo frutto autunnale si avverte in modo deciso e la parte al cacao, non è coperta dalla presenza di quest’ultimo, con il quale sapore anzi la castagna si sposa magnificamente.
Servendola con una spolveratina di zucchero a velo, avrete in tavola un dolce adatto alla colazione o alla merenda, ma perfetto anche a fine pasto, magari accompagnato da un buon bicchierino di liquore nocino.

Ciambella di castagne bicolore
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di cottura40 Minuti
  • Porzioni8
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Ciambella di castagne bicolore

  • 400 gcastagne bollite e sbucciate
  • 100 gburro
  • 210 gzucchero
  • 150 gfarina 00
  • 3uova
  • 1/2 bicchierelatte
  • 1 bustinalievito chimico in polvere
  • 1 bustinavanillina
  • 20 gcacao amaro
  • q.b.zucchero a velo

Strumenti

Ciambella di castagne bicolore

  • Frullatore / Mixer
  • Stampo per ciambella a svasare diametro base 22 cm
  • Frusta elettrica

Preparazione

Impasto – ciambella di castagne bicolore

  1. Ciambella di castagne bicolore

    Per preparare la ciambella di castagne bicolore, iniziare col bollire le castagne mettendole sul fuoco in acqua fredda e cuocendole dall’ebollizione per circa 40 minuti. Salare l’acqua con una moderata presa di sale. Trascorso tale tempo, scolare parte dell’acqua e lasciando il tegame coperto, prelevare solo una piccola quantità di castagne alla volta.
    Pulirle immediatamente, togliendo buccia esterna e pellicina.



    Con una bilancia pesiamo il risultato finale per essere certi di avere la giusta quantità di castagne. Considerando ciò, meglio bollirne qualcuna in più.
    Quando fredde, lasciandone alcune intere, frullare tutte le altre fino ad ottenere la farina di castagne.

    Fondere il burro a fiamma bassa e lasciarlo raffreddare.
    Separare gli albumi dai tuorli e con le fruste elettriche, montare i primi a neve.

    Lavorare i tuorli con lo zucchero e la vaniglia. Aggiungere poi il burro, la farina di castagne, la farina 00 e il latte. Sbriciolare in piccoli pezzi alcune castagne direttamente nell’impasto.

    Da ultimo unire il lievito setacciato e poi gli albumi, incorporare delicatamente con una spatola. Quando tutto è omogeneo, dividere l’impasto in due e in metà aggiungere il cacao amaro, amalgamare.

Cottura ciambella di castagne bicolore

  1. In uno stampo per ciambella oleato e infarinato o rivestito di carta forno, versare da un lato la parte bianca e nell’altro lato quella al cacao, sovrapponendo solo leggermente le estremità come a formare un biscotto del tipo “abbracci”.
    Infornare in forno già caldo a 180 per circa 40 minuti, nella parte centrale del forno, modalità forno statico. Prima di estrarre dal forno, fare sempre la prova stecchino.
    Sformare dallo stampo quando si sarà almeno un pò intiepidita e cospargere di zucchero a velo quando fredda.

    Ciambella di castagne bicolore

    La ciambella di castagne bicolore è pronta. Servire cosparsa di zucchero a velo.

    Ciambella di castagne bicolore

Conservazione

Sotto campana di vetro per 3-4 giorni al massimo.

Link sponsorizzati nella pagina

4,2 / 5
Grazie per aver votato!