Angedras dolci di Sardegna,  Biscotti

SAVOIARDI SARDI “SOS PISTOCCUS”

“Sos Pistoccus” sono biscotti tipici della Sardegna.
Sono la versione isolana dei classici savoiardi conosciuti nel resto d’Italia.
Vengono realizzati con pochi semplici ingredienti, come uova, zucchero, farina, e aromi.
Dalla consistenza spugnosa e leggera, questi biscotti sono perfetti per una sana merenda, per accompagnare un buon caffè, o per preparare un ottimo tiramisù.
Con la mia ricetta, questi biscotti vi conquisteranno al primo assaggio.

  • CucinaItaliana

📝Ingredienti📝

8 uova a temperatura ambiente
250 g di farina 00
180 g di zucchero semolato
180 g di zucchero a velo
Una bustina di vanillina
Un limone
2 pizzichi di sale
Zucchero a velo q.b

Strumenti

• Una ciotola per gli albumi
• Una ciotola per i tuorli
• Un setaccio
• Uno sbattitore elettrico
• Una spatola per dolci
• Carta da forno
• Una teglia

🥣Procedimento🥣

Per preparare i savoiardi sardi Sos Pistoccus, per prima cosa separa i tuorli dagli albumi e metti questi ultimi da parte.

Con una forchetta sbatti per qualche secondo i tuorli, e aggiungi la scorza grattugiata di limone, la vanillina, lo zucchero semolato e il sale.

Lavora bene i tuorli fino ad ottenere un composto chiaro e omogeneo.

Una volta in cui i tuorli saranno ben lavorati, unisci la farina setacciata poco alla volta mescolando con il frullatore elettrico avendo cura di fare incorporare bene la farina.

Unisci lo zucchero a velo agli albumi.
Con una frusta elettrica, monta gli albumi a neve fermissima.

Gli albumi saranno ben lavorati se capovolgendo la ciotola a testa in giù, gli albumi resteranno fermi.

A questo punto potrai preriscaldare il forno avendo cura di posizionare la griglia nel ripiano più basso.

Con l’aiuto di una spatola per dolci, unisci poco alla volta gli albumi montati a neve ai tuorli.

Questo è un passaggio delicatissimo perchè dovrai mescolare i tuorli e gli albumi esclusivamente dal basso verso l’alto per evitare di smontare la montata di albumi.

Fodera una teglia rettangolare con la carta forno.
Procurati una tazza alta che servirà per tenere bene aperta la sac a poche mentre trasferirai al suo interno il composto ottenuto.

Con l’impasto ottenuto, crea dei bastoncini lunghi e larghi circa 2 dita.

Dovrai creare dei bastoncini ben distanti tra loro per evitare che in cottura si attacchino tra di loro.
Spolvera i biscotti crudi con abbondante zucchero a velo.

Inforna nel ripiano più basso del forno, e cuoci in forno preriscaldato a 160° per circa 15 minuti.

Prima di sfornare Sos Pistoccus, consiglio di fare la prova stecchino.

Non appena saranno sfornati, spolverizza i biscotti ancora caldi con abbondante zucchero a velo.
A questo punto i savoiardi sardi Sos Pistoccus, sono pronti per essere gustati.

Consigli

Personalmente preferisco realizzare i savoiardi sardi “Sos Pistoccus” utilizzando esclusivamente uova fresche di giornata.Potrebbe interessarti anche la mia ricetta del “Tiramisù Classico.”Potrebbe interessarti anche la mia ricetta del “Tiramisù A Modo Mio.

Conservazione


I biscotti sardi Sos Pistoccus, si conservano per qualche giorno all’interno di una campana per dolci.

/ 5
Grazie per aver votato!