Crea sito

Zenzero candito

Noi adoriamo lo zenzero candito e normalmente lo acquisto al supermercato biologico vicino a casa. La scorsa settimana mi è rimasto tanto zenzero e ho deciso di trasformarlo nel nostro amato zenzero candito. Direi che non lo acquisterò più già fatto.

zenzero candito

Ingredienti
500 g di zenzero fresco pulito
800 g di zucchero di canna chiaro
1 l di acqua

Preparazione
Sbucciate lo zenzero aiutandovi con un pelapatate.

Tagliate a fette sottili o se preferite a cubetti omogenei.
Mettete lo zenzero in una casseruola e coprite con acqua, avendo cura di avere sopra lo zenzero almeno tre cm di acqua.
Portate a bollore l’acqua e lasciate cuocere per circa 40 minuti, fino a quando lo zenzero si sarà ammorbidito. E’ possibile utilizzare la pentola a pressione, riducendo la cottura a 15 minuti dal fischio.
Scolate lo zenzero e rimettetelo in un’altra pentola con poca acqua, che lo ricopra appena. Aggiungete lo zucchero di canna.
Lasciate sobbollire per altri 30-35 minuti circa.
Prelevare lo zenzero candito, avendo cura di lasciar colare lo sciroppo, che potrà essere utilizzato per guarnire macedonie, yogurt, gelati, dolci o bevande.
Oppure potete scegliere di congelarlo nei contenitori per fare i cubetti di ghiaccio, e utilizzarlo per preparare un’ottima tisana digestiva semplicemente sciogliendo il cubetto in una tazza di acqua bollente.
Disponete le fettine di zenzero su una griglia in modo che si asciughino bene dallo sciroppo, cospargetele con un poco di zucchero.
Una volta che si è asciugato, riponetelo in un barattolo di vetro.
Si conserverà per alcuni mesi, ma sarà una cosa difficile… lo zenzero candito crea dipendenza!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.