Crea sito

Uccelletti scappati

Degli uccelletti scappati vi avevo parlato parecchio tempo fa, o meglio vi avevo raccontato la storia degli “uccelletti” che mi preparava la mia nonna il giorno di Natale. La ricetta originale di questo piatto la potete trovare qui. Gli uccelletti qui a Sassuolo (Modena) sono dei piccoli involtini di carne farciti con mortadella e emmentaler, quindi arrotolati, impanati e fritti. Sono deliziosi, sia appena fritti che freddi dopo alcune ore e, sulla maggior parte delle persone hanno lo stesso effetto delle ciliegie, uno tira l’altro. Non riesci a smettere di mangiarli. C’è da dire che sono piccoli, quindi in due bocconi li butti giù! Giusto per sentirsi meno in colpa.

Questa volta ho deciso di sostituire all’interno degli uccelletti scappati la mortadella e mettere il Prosciutto di Modena DOP. E ci sta benissimo. Il sapore è perfettamente equilibrato, proprio perché il Prosciutto di Modena DOP è sapido al punto giusto, dolce e profumato.

Prepariamoli insieme.

Sponsorizzato da Consorzio del Prosciutto di Modena

Uccelletti scappati
  • Difficoltà:Bassa
  • Preparazione:20 minuti
  • Cottura:5 minuti
  • Porzioni:4 persone, circa 20 uccelletti
  • Costo:Basso

Ingredienti

  • 400 g Lonza di maiale (a fette sottili)
  • 200 g Prosciutto di Modena dop
  • 200 g Emmentaler (a fette)
  • 2 Uova
  • 50 g Farina
  • 50 g Pangrattato
  • 1 l Olio di semi di girasole (per friggere)
  • q.b. Sale

Preparazione

  1. Stendete le fettine di lonza di maiale e battetele leggermente.

    Appoggiate su ogni fetta di carne una fetta di Prosciutto di Modena DOP, della stessa grandezza della bistecchina e poi una fettina di Emmentaler, anche questa grande come la carne.

    Arrotolate ad involtino e fissate con uno stecchino di legno. Esattamente come ho fatto io e lo potete vedere nella foto, infilzate gli uccelletti scappati in modo che lo stecchino sia ben visibile. Questo vi aiuterà nelle fasi successive di lavorazione e servirà anche per poterli mangiare comodamente.

  2. Mettete in tre ciotole separate le uova sbattute, la farina e il pangrattato e impanate gli uccelletti scappati. Passate prima gli involtini nella farina, quindi nell’uovo sbattuto e poi nel pangrattato, premendo per farlo aderire bene.

    Procedete in questo modo per tutti gli involtini.

  3. Versate l’olio in una casseruola dai bordi alti e friggete gli uccelletti scappati, pochi pezzi alla volta, fino a doratura completa. Ci vorranno solo alcuni minuti, la fettina di carne è molto sottile. Mano a mano che sono pronti appoggiateli su un piatto rivestito di carta assorbente e tenete al caldo.

    Serviteli accompagnati da una fresca insalata verde. Gli uccelletti scappati sono perfetti anche come goloso boccone da servire durante un aperitivo.

  4. ucceletti scappati

In collaborazione con il Consorzio del Prosciutto di Modena

Seguimi anche sui social

la mia pagina Facebook     il mio profilo Instagram       la mia pagina Pinterest

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.