Crea sito

Soda bread con fichi, noci e burro al miele

Con qualche piccola novità si torna a giocare con Re Cake 2.0 questo mese.
Ed è proprio con un pane dal sapore particolare che torniamo in tutta la nostra bellezza.
Il Soda bread con fichi, noci e burro al miele è un pane che non ha bisogno di lievitare nel senso tradizionale del termine, non contiene infatti lievito di birra o lievito madre.
Si alza in teglia grazie al lievito chimico e al bicarbonato.
Questo tipo di pane è quindi velocissimo nella sua preparazione e messa in tavola.
La ricetta tratta e riadattata dal blog Seasons and Suppers, vi invito a leggere questo articolo bellissimo, è fantastica, molto anglosassone, ed è perfetta per una golosa colazione.
In questa ricetta il soda bread con fichi e noci è accompagnato dal burro al miele, ma è perfetto anche con confetture di ogni genere.

  • DifficoltàBassa
  • CostoBasso
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaBritannica

Ingredienti per il soda bread con fichi, noci e burro al miele

Per il Soda bread

  • 160 gfarina 0
  • 160 gfarina integrale
  • 80 gnoci (tritate)
  • 100 gfichi secchi (sminuzzati)
  • 1 cucchiaiolievito chimico in polvere
  • 1 cucchiaiozucchero
  • 1 cucchiainobicarbonato
  • 1 cucchiainosale
  • 500 mllatticello (oppure 300 ml di yogurt magro + 200 ml di latte)
  • q.b.burro (per la teglia)

Per il burro al miele

  • 75 gburro (a temperatura ambiente)
  • 2 cucchiaimiele di acacia

Preparazione del soda bread con fichi, noci e burro al miele

  1. Preriscaldate il forno a 205° C.
    Imburrate una padella di ghisa da 25 cm o una teglia da forno di 20-22 cm. Mettetela da parte.

  2. In una ciotola unite la farina 0, la farina integrale, le noci, i fichi secchi, il lievito, lo zucchero, il bicarbonato e il sale. Fate un foro al centro degli ingredienti secchi, quindi versatevi il latticello. Mescolate fino a formare un impasto grezzo e appiccicoso. Versate l’impasto ottenuto nella padella, precedentemente imburrata, e livellatelo bene fino a farlo arrivare ai bordi.
    Cospargete la superficie con un po’ di farina.

  3. Cuocete in forno caldo per circa 25-30 minuti, finché non è dorato e inserendo uno stecchino al centro deve uscire pulito. Controllate comunque il pane dopo 20 minuti. Qualora dovesse essere troppo colorito, copritelo con un foglio di alluminio per evitare che scurisca troppo, quindi terminate la cottura.

  4. Sfornate il pane, fatelo intiepidire per 5 minuti, poi passate la lama di un coltello lungo i bordi. Staccate delicatamente il pane dalla padella e adagiatelo su una gratella. Fatelo raffreddare per almeno 15 minuti prima di tagliarlo.

  5. Il soda bread è molto più buono se consumato il giorno stesso della preparazione. Tuttavia, se non potete mangiarlo subito, avvolgetelo in carta alluminio. Si conserverà per un giorno o potete decidere di congelarlo.

  6. Per il burro al miele.
    In una ciotola mescolate con una forchetta il burro morbido con il miele, fino a ottenere una crema. Servite il pane – preferibilmente tiepido – accompagnato dal burro al miele.

  7. Ecco la locandina del mese

Il soda bread: il pane irlandese

  1. Quanti ingredienti ci vogliono per creare un’ottima pagnotta?

    Nel caso del White Soda Bread solamente quattro!

    Questo pane di origini irlandesi nasce, infatti, dall’unione di pochi e semplici ingredienti. Uno di questi è la farina bianca o integrale, in base alla quale si possono ottenere due deliziose varianti: White e Brown.

    È, però, la scelta dell’agente lievitante a rendere la ricetta unica, perché l’utilizzo del bicarbonato di sodio in alternativa al lievito dona alla preparazione velocità e semplicità.

    La tradizione vuole anche che la cottura avvenga all’interno della bastible, una pentola in ghisa posta sulle braci ardenti, non prima, però, di intagliare a croce la superficie della pagnotta o dividerla in quattro parti uguali, le cosiddette soda farls.

    “Less is more” sono le parole d’ordine per la creazione del Soda Bread, perché oltre a snellire la lista della spesa, il sapore genuino e la crosta croccante di questo piatto delizierà i vostri palati!

Seguimi anche sui social

la mia pagina Facebook     il mio profilo Instagram       la mia pagina Pinterest

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Ferri Micaela

Chimico con la passione della cucina! Vi porto in giro per il mondo e vi faccio conoscere le mie ricette.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.