Crea sito

Risotto agli asparagi bianchi e verdi

Il risotto agli asparagi bianchi e verdi è la prima ricetta che ho preparato con i buonissimi asparagi di Badoere I.G.P. che ho ricevuto in dono durante la giornata passata in compagnia delle colleghe foodblogger di Aifb proprio a Badoere, paese in provincia di Treviso in cui questo asparago ha trovato un territorio perfetto in cui crescere.
Io adoro gli asparagi e in primavera li acquisto spesso, sono una delle poche verdure di stagione che adoro. Ma devo dire che gli asparagi di Badoere sono veramente strepitosi, sono saporitissimi e succulenti. Si può dire succulenti riferendosi ad un asparago? Credo di si dai. I turioni sono veramente ricchi di polpa e hanno un calibro decisamente grande, quindi hanno un’ottima resa nei piatti.

La mia ricetta preferita resta comunque quella più semplice per gustare gli asparagi; cotti al vapore e poi ripassati in padella con un filo d’olio extravergine e due uova all’occhio di bue. Un crostino completa il piatto e permette di raccogliere il morbido tuorlo.

Trovate qui il racconto della giornata trascorsa nella bella terra degli asparagi di Badoere I.G.P.

risotto-asparagi-bianchi-verdi
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura25 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana
101,89 Kcal
calorie per porzione
Info Chiudi
  • Energia 101,89 (Kcal)
  • Carboidrati 16,14 (g) di cui Zuccheri 0,85 (g)
  • Proteine 1,80 (g)
  • Grassi 2,55 (g) di cui saturi 1,59 (g)di cui insaturi 0,91 (g)
  • Fibre 0,52 (g)
  • Sodio 361,77 (mg)

Valori indicativi per una porzione di 100 g elaborati in modo automatizzato a partire dalle informazioni nutrizionali disponibili sui database CREA* e FoodData Central**. Non è un consiglio alimentare e/o nutrizionale.

* CREA Centro di ricerca Alimenti e Nutrizione: https://www.crea.gov.it/alimenti-e-nutrizione https://www.alimentinutrizione.it ** U.S. Department of Agriculture, Agricultural Research Service. FoodData Central, 2019. https://fdc.nal.usda.gov

Ingredienti per il risotto agli asparagi bianchi e verdi

  • 320 griso Carnaroli
  • 200 gasparagi (bianchi e verdi)
  • 1/2cipolla bianca
  • 150 mlvino bianco secco
  • 1.5 lbrodo vegetale
  • 50 gburro
  • q.b.sale

Preparazione del risotto agli asparagi bianchi e verdi

  1. Preparate il brodo vegetale e tenetelo al caldo.

    Pulite gli asparagi eliminandola parte finale, non buttatela via perché vi servirà per la preparazione della crema di asparagi.

    Tagliate gli asparagi a tocchetti piccoli e tenete le punte da parte.

    Tritate finemente la cipolla.

  2. Mettete il burro in una casseruola tenendone da parte una noce per la mantecatura finale.

    Accendete il fuoco, aggiungete la cipolla tritata e lasciate cuocere a fuoco dolce, la cipolla deve diventare morbida e chiara.

  3. Alzate il fuoco e aggiungete il riso. Mescolate con cura e lasciatelo tostare per alcuni minuti quindi aggiungete il vino bianco e lasciatelo sfumare.

    Appena il vino è evaporato aggiungete alcuni mestolini di brodo bollente e lasciate cuocere il risotto.

  4. A circa metà cottura aggiungete gli asparagi tagliati a tocchetti, tenendo da parte per adesso le punte. Le aggiungerete in seguito, sono più morbide e necessitano di una cottura minore.

    Proseguite la cottura, aggiungendo il brodo caldo mano a mano che viene assorbito.

    Regolate di sale.

  5. Aggiungete le punte tenute da parte e terminate la cottura.

    A fuoco spento mantecate con la noce di burro conservata e mescolate con cura.

    Servite il risotto caldissimo nei piatti individuali.

    Se lo gradite potete aggiungere un pochino di Parmigiano Reggiano grattugiato.

  6. risotto-asparagi-bianchi-verdi

Seguimi anche sui social

la mia pagina Facebook     il mio profilo Instagram       la mia pagina Pinterest

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Ferri Micaela

Chimico con la passione della cucina! Vi porto in giro per il mondo e vi faccio conoscere le mie ricette.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.