Crea sito

Riso alla cantonese

Il riso alla cantonese è un primo piatto tipico della cucina cinese, a base di riso basmati bollito e poi saltato in padella o Wok con uova strapazzate, piselli e prosciutto. E’ un piatto molto colorato e gustoso ed è una delle ricette cinesi più apprezzate nel mondo.
In realtà, non è altro che una versione occidentalizzata dell’originale chào fàn, riso fritto orientale cucinato con aggiunta di pollo, pesce e verdure. 
Come ogni ricetta tradizionale esistono molte versioni e varianti. C’è chi aggiunge tocchetti di pollo, alcune versioni prevedono l’aggiunta di gamberi a vapore, alcuni evitano la cipolla nel soffritto.
Il segreto per un ottimo riso alla cantonese è utilizzare un riso basmati di qualità a chicco allungato, cuocerlo super al dente e saltarlo nel wok ben freddo. 

Credo sia uno dei piatti cinesi preferito a casa mia, semplice e dal sapore genuino, e pensare che in Cina mai si sognerebbero di servire questo piatto durante un pranzo o una cena importante, è infatti considerato un piatto umile che da sempre è preparato con quello che si ha a disposizione.

Io ci metterei anche un bel pollo alle mandorle, e la cena cinese è perfetta!

Riso alla cantonese
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di riposo20 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaCinese

Ingredienti per il riso alla cantonese

  • 320 griso Basmati
  • 200 gprosciutto cotto (tagliato a dadini)
  • 2uova
  • 1cipollina
  • 100 gpiselli, in scatola, scolati
  • q.b.olio di arachide
  • 2 cucchiaisalsa di soia
  • 1 cucchiaiozucchero
  • 1 cucchiainoolio di sesamo

Strumenti

Preparazione del riso alla cantonese

  1. Cuocete il riso basmati in abbondante acqua bollente leggermente salata a metà della cottura indicata sulla confezione.

    Scolatelo e mettetelo in una ciotola a raffreddare, mescolandolo ogni tanto con le mani, in modo da tenerlo ben sgranato.

  2. Nel wok scaldate un paio di cucchiai di olio di semi di girasole e versate le uova sbattute che avete salato e pepato. Fate cuocere alcuni minuti, non si devono scurire troppo, quindi togliete la frittatina dal fuoco e tagliatela a striscioline.

  3. Tritate finemente la cipollina e mettetela nel wok con un filo d’olio di arachidi. lasciatela cuocere a fuoco dolce in modo che diventi morbida, quindi versate il riso oramai freddo, i piselli, la frittatina a striscioline e lasciate friggere alcuni minuti mescolando velocemente con il cucchiaio di legno.

    Aggiungete la salsa di soia mescolata con lo zucchero e l’olio di sesamo, mescolate e aggiungete per ultimo il prosciutto cotto a dadini. Lasciate cuocere alcuni secondi mescolando e poi servite subito caldissimo.

  4. Il riso alla cantonese si conserva in frigorifero un paio di giorni.

Riso alla cantonese con i gamberi

  1. Oltre alla versione più classica con il prosciutto cotto esiste anche una versione di mare molto famosa, con i gamberi. Basta sbollentarli e saltarli in padella sempre con dell’olio di semi per poi aggiungerli agli altri ingredienti. Potete utilizzare sia i gamberi che i gamberetti e dare un tocco di profumo in più con della scorza di limone o lime.

Seguimi anche sui social

la mia pagina Facebook     il mio profilo Instagram       la mia pagina Pinterest

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Ferri Micaela

Chimico con la passione della cucina! Vi porto in giro per il mondo e vi faccio conoscere le mie ricette.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.