Crea sito

Pizza di San Valentino

Quest’anno andiamo contro tendenza e per la festa degli innamorati ci prepariamo qualcosa di diverso. La pizza di San Valentino, con la sua bella forma a cuore sarà perfetta.
La prepariamo con ingredienti leggeri e colorati, perché si sa che si deve stare leggeri!
Un’idea simpatica pensata insieme a Gianni Di Lella che ricorda tanto il logo dei carissimi ragazzi di I love italian food, a cui è dedicata.
La inseriamo nel progetto Special & Good taste Pizza, dove insieme a Gianni, vi propongo le mie bontà.
Pizza di San Valentino

Pizza di San Valentino

Ingredienti (per 2 persone)
Per l’impasto
400 g di farina 0
255 ml di acqua
10 g di sale fino
1 g di lievito di birra
Olio extravergine di oliva q.b.
Per la farcitura
100 g di mozzarella
100 g di pomodorini datterino
50 g di ruola
Parmigiano Reggiano grattugiato
Olio extravergine di oliva q.b.

Preparazione
Sciogliete il lievito di birra in un pochino d’acqua, prelevandolo dal totale. Versate la farina in una ciotola e fate la fontana. Aggiungete il lievito sciolto al centro e il sale sul bordo.
Iniziate ad incorporare la farina e mano a mano aggiungete l’acqua. Lavorate alcuni minuti poi passate l’impasto sul tagliere di legno e impastate il composto per 10 minuti. Durante questa fase, ripiegate l’impasto su se stesso spingendo con il palmo della mano, non lo stiracchiate ne strappate. Il movimento deve essere quasi rotatorio, spingendo e ripiegando più volte. Alla fine dovrete ottenere un impasto liscio e morbido.
Ungete leggermente una ciotola di vetro con un filo d’olio extravergine di oliva, sistemate l’impasto e copritelo con la pellicola trasparente.
Lasciate lievitare per 1 ora a temperatura ambiente.
Trascorso questo tempo, trasferite l’impasto in frigorifero per almeno 8-10 ore. Anche se rimane più tempo non ci sono problemi, anche 15-18 ore vanno bene. Io ho utilizzato una farina forte e ho lasciato il mio impasto 12 ore. Togliete la pasta dal frigorifero e lasciatela lievitare almeno 2 ore a temperatura ambiente.
Dividete l’impasto in due parti e tirate le pizze cercando di dare una forma tondeggiante, quindi ripiegate un pochino il bordo in alto cercando di fare le due curve del cuore e allungare la parte in basso per formare la punta.
Coprite le basi con la mozzarella tagliata a cubetti e cuocetele in forno caldo a 200° per 15-20 minuti. Controllate la cottura, il fondo della pizza deve essere ben dorato.
Nel frattempo tagliate i pomodorini in quattro parti, metteteli in una ciotola e conditeli con un pizzico di sale e un filo d’olio extravergine di oliva. Lavate e asciugate la rucola.
Togliete le pizze dal forno, disponete i pomodorini conditi e la rucola sulle basi, spolverate con il Parmigiano Reggiano grattugiato e servite subito caldissima.

Per rimanere sempre aggiornati seguitemi anche sulla mia pagina Facebook, Le ricette di Michi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.