Crea sito

Pavlova al kiwi

La Pavlova al kiwi è il dolce più famoso del continente australe. La leggenda racconta che sia stato creato da un cuoco di Wellington in occasione del tour della ballerina russa Anna Pavlova in Australia. E’ un dolce molto scenografico, adatto alle grandi occasioni, ma veramente semplice da preparare.
Mi piace molto la descrizione che il suo creatore diede al momento della sua creazione!
“Un dolce “duro” come le punte delle scarpette della ballerina, ma morbido e pannoso come le sue movenze, bianco come le piume del cigno morente, ma con una macchia di colore rosso, come la malattia che l’aveva portata via.”
Alcune piccole astuzie faranno si che il guscio di meringa resti morbido all’interno e croccante all’esterno. Andrà poi farcito con panna fresca montata e frutta. Io lo amo molto con il kiwi, soprattutto se trovo quello dorato, dolce e profumato, ma è fantastico con i frutti di bosco e un tocco di cioccolata.

pavlova al kiwi

Ingredienti
4 albumi
225 g di zucchero semolato
1 cucchiaino di amido di mais
½ cucchiaino di aceto di vino bianco

450 ml di panna fresca da montare
2 cucchiai di zucchero a velo
2 kiwi oro
2 kiwi verde

Preparazione
Accendete il forno a 160°.
Tagliate un foglio di carta forno della larghezza della vostra teglia e disegnate un cerchio di circa 25 cm di diametro. Girate il foglio e appoggiatelo sulla teglia.
Montate gli albumi a neve, quando iniziano a essere spumosi aggiungete lo zucchero poco alla volta, l’amido di mais e l’aceto sempre continuando a montare.
Alla fine il composto dovrà risultare denso e lucido.
Versate la meringa nella teglia dandogli una forma rotonda, aiutatevi con il cerchio che avete disegnato prima.
Assicuratevi che i bordi siano rialzati e che al centro vi sia un incavo in cui verserete la panna. Spalmate fino a ½ cm dal bordo disegnato.
Infornate per 1 ora e 15 minuti circa; all’inizio a 160°, dopo i primi 20 minuti abbassate la temperatura a 140° e cuocete per i restanti minuti.
Estraete la meringa dal forno insieme alla carta da forno, allontanatela dalla teglia e lasciate raffreddare.
A questo punto potete togliere la carta e trasferirla sul piatto da portata.
Nel frattempo preparate la frutta. Sbucciate i kiwi e tagliateli a fettine. Io normalmente li condisco con un pochino di zucchero.
Montate la panna con lo zucchero a velo e riempite l’incavo della Pavlova. Decorate con la frutta preparata e servite subito.

Pubblicato da Ferri Micaela

Chimico con la passione della cucina! Vi porto in giro per il mondo e vi faccio conoscere le mie ricette.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.