Crea sito

Pasta al pesto di limone

La pasta al pesto di limone, è una fresca versione della pasta al pesto. Qui però aggiungiamo tante erbe aromatiche fresche e quale periodo, se non la stagione calda, dona alle nostre erbe aromatiche profumi così intensi. L’ideale sarebbe utilizzare le erbe aromatiche da noi coltivate, ma purtroppo non sempre si ha a disposizione una varietà così ampia.

pasta al pesto di limone

Ingredienti
350 g di pasta corta a scelta
50 g di erbe aromatiche fresche
(basilico, prezzemolo,aneto,erba cipollina,dragoncello,maggiorana,timo)
40 g di parmigiano-reggiano grattugiato
la scorza di 1 limone bio
50 g di pinoli
100 g di olio extra vergine di oliva
sale grosso

Preparazione
Pulite le erbe aromatiche con un telo umido. Trasferite le foglie in un mixer con 30 g. di pinoli, un cucchiaino scarso di sale grosso, il parmigiano-reggiano grattugiato e la scorza del limone bio; frullate tutto unendo l’olio a filo fino ad ottenere un pesto fluido.
Tostate i pinoli rimasti in un tegamino antiaderente senza aggiungere olio.
Lessate la pasta in abbondante acqua.
Trasferite il pesto in una zuppiera e diluitelo con un paio di cucchiai di acqua di cottura.
Scolate la pasta al dente, versatela nella zuppiera e mescolate.
Distribuite nei piatti individuali e guarnite con i pinoli tostati.

Questa pasta è ottima mangiata appena fatta, ma è semplicemente divina nella sua versione fredda, perfetta per i caldi pasti estivi.

Il mio consiglio è quello di assaggiare il pesto e regolare di conseguenza il sale nell’acqua di cottura della pasta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.