Panzerotti con formaggio di fossa, pere e miele di montagna

In occasione del Gran Tour di Italia, ideato da Aifb, che ha visto l’Emilia Romagna aprire questo progetto nel mese di febbraio di quest’anno, ho conosciuto Alberto Martinelli e le sue “Valorose api di montagna” di Apiario Perticalia. Da questo incontro è uscita una bella intervista, che vi invito a leggere qui, e nel tempo siamo rimasti in contatto.
Così, domenica 21 maggio sono “volata” a Lucca, città in cui Alberto vive, e ho portato con me un pochino della mia Modena.
L’occasione è stata la manifestazione Armonisia, in cui Alberto era ospite con il suo laboratorio sensoriale. Attraverso i cinque sensi, spiega la vita delle api; in questa occasione abbiamo aggiunto un senso, il sesto, a rappresentare il legame con il territorio modenese. Le api di Perticalia vivono sull’appenino modenese, ed è proprio questo legame che ci piaceva sottolineare con la mia presenza.
In occasione della mia intervista avevo preparato una ricetta con il miele di Perticalia, e durante il laboratorio, mentre Alberto raccontava delle sue care api, io ho preparato la mousse al miele di montagna, per far assaggiare ai presenti in modo diverso questo prezioso alimento.
Ho divagato un pochino, ma mi faceva piacere condividere con voi questa avventura!!! Vi lascio alcuni scatti della giornata, per raccontarvi attraverso le immagini la piacevole giornata trascorsa a Lucca.

 

Al mio rientro a Modena, Alberto mi ha regalato un prezioso vasetto del suo miele e io l’ho portato subito in tavola in questa ricetta.

Panzerotti con formaggio di fossa, pere e miele di montagna

Panzerotti con formaggio di fossa, pere e miele di montagna

Ingredienti
500 g di pasta per gnocco fritto
100 g di formaggio di fossa dop
1 pera Williams di Modena igp
Miele millefiori dell’appenino modenese

Preparazione
Preparate la pasta per lo gnocco fritto seguendo questa ricetta.
Con l’aiuto della macchinetta per tirare la pasta, stendete delle sfoglie spesse 3 mm. Con un coppa pasta rotondo ricavate dei cerchietti. Io ho usato un coppa pasta del diametro di otto centimetri.
Su ogni cerchio di pasta, appoggiate alcuni cubetti di pera, sbucciata e tagliata, e alcuni cubetti di formaggio di fossa. Sigillate bene i bordi prima con le mani e poi con i rebbi della forchetta e appoggiate i panzerotti su una teglia rivestita di carta forno.
Lucidate la superficie con un pochino di olio extravergine di oliva e cuocete in forno caldo a 180° per circa 10-12 minuti.
Lasciate intiepidire e servite cospargendo i panzerotti con il miele millefiori di montagna.

Pubblicato da Ferri Micaela

Chimico con la passione della cucina! Vi porto in giro per il mondo e vi faccio conoscere le mie ricette.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.