Oroscopo in cucina: il Cancro

Quello del Cancro è il segno zodiacale che andremo a raccontare questo mese. Come sapete sarà Cristina Poltronieri, naturopata con il pallino per lo zodiaco ad accompagnarci in questo viaggio attraverso i segni zodiacali.

Le caratteristiche del segno del Cancro

E’ il quarto segno dello Zodiaco, è governato dalla Luna ed è un segno Femminile. Il suo elemento è l’Acqua, la qualità è Cardinale. Il suo colore è il bianco; la pietra portafortuna è la perla e il giorno fortunato è il Lunedì. Il simbolo astrologico del Cancro sono le chele del Granchio, simbolo alternativo per i seni, che rappresentano la Luna nonché l’ovvio legame con la maternità. Il Sole occupa, nello Zodiaco Tropicale, i gradi del Cancro, per approssimazione, dal 22 Giugno al 22 Luglio.

Quello del Cancro è un segno molto complesso. E’ fortemente orientato alla difesa dei propri spazi, conscio degli innumerevoli pericoli del mondo. Per questo motivo, è molto legato alla famiglia e alla casa. Sa che, creandosi una propria sfera protettiva, potrà affrontare gli imprevisti in maniera efficace. L’ospitalità all’interno di questo mondo è concessa soltanto a pochi e fidatissimi eletti, i quali vengono però accuditi e assistiti come nessun altro segno sa fare. Non a caso, il Cancro è associato al culto del letto e del sonno sereno.
Si tratta di un segno estremamente gentile, che conosce perfettamente le buone maniere. Viene considerato anche un segno molto sensibile: in realtà, in alcuni casi, la sensibilità del Cancro è finalizzata all’ottenimento di protezione da chi di dovere.
In alcuni soggetti, la sensibilità è esagerata e può portare a una certa passività nonché a continue lamentele. Queste lamentele non sono però mai fini a sé stesse: hanno lo scopo di attirare l’attenzione verso i propri bisogni e di ottenere dunque ancora maggiore protezione.
Affettivamente, il Cancro può essere difficile da gestire, nel lungo termine. E’ passionale ma ha bisogno di conferme quasi continue dalle persone che ama. Per legare a sé una persona del Cancro, tuttavia, bisogna sempre lasciarle un piccolo margine di insicurezza, che tenga vivo il suo trasporto.
Anatomicamente, il segno del Cancro è associato al seno nonché al ventre, ovvero alle parti “molli” del corpo. Similmente, il segno è legato anche all’acqua e ai laghi.

Il carro, l’arcano del Cancro – illustrazione di Eleonora Sita

Il Cancro in cucina

Amanti della famiglia e dello stare in compagnia, le persone del Cancro sono spesso ottime cuoche e cuochi.
A loro non dispiace per nulla stare dietro i fornelli: al contrario, trovano che sia un onore potersi cimentare con le pietanze pur di far piacere alle persone care e di vederle contente in propria presenza.

Trattandosi di persone che amano la genuinità e la semplicità, non apprezzano eccessivamente i piatti esotici e sguazzano nella tradizione culinaria del posto dal quale provengono.
In generale, comunque, hanno una predilezione per i carboidrati, perché sono consci che hanno il potere di dare la tranquillità e la serenità di cui amano circondarsi.
Visto che il Cancro è un segno d’acqua, è bene che consumi pesce piuttosto che carne. Questo migliorerà l’apporto di iodio al suo organismo.
L’apporto di carboidrati non dovrebbe poi essere esagerato, come, invece, spesso capita alla persona Cancro, la quale potrebbe avere problemi di linea.
Alla pasta e al pane vanno alternati frutta e verdura. In più, questo segno ha necessità di assumere calcio in quantità, attraverso le uova e, ovviamente, latte e latticini.

Ricetta: cous cous con verdure e curry

Ingredienti

500 g di cuscus precotto medio
750 ml di brodo vegetale
1 carota
2 zucchine
1 peperone rosso
1 melanzana media
1 cipolla di Tropea
Olio extravergine di oliva q.b.
Sale q.b.
Curry dolce q.b.

Preparazione

Lavate e asciugate le verdure. Tagliatele a piccoli cubetti.
In una padella larga, versate 3-4 cucchiai di olio extravergine di oliva e iniziate a cuocere la carota e la cipolla. Appena iniziano ad ammorbidirsi, aggiungete la melanzana, le zucchine e il peperone.
Lasciate cuocere per alcuni minuti e, se dovesse essere necessario, potete aggiungere un pochino di acqua. Aggiungete il curry, assaggiate e regolate di sale.
Nel frattempo preparate il cuscus.
Mettete in una ciotola il cuscus e versatevi il brodo bollente. Lasciate riposare per 5 minuti.
Passato questo tempo, sgranate il cuscus con l’aiuto di una forchetta.
Per aiutarvi in questa operazione, aggiungete un paio di cucchiai di olio.
Mettete il cuscus nella ciotola da portata e aggiungete le verdure, mescolate e lasciate riposare per un’ora prima di servire per amalgamare bene i sapori.

Gli altri segni zodiacali:

Acquario

Pesci

Ariete

Toro

Gemelli

La Radio non è un frigo

Anche per i Cancro vi ricordo l’appuntamento mensile con Cristina nella nostra, mia e di Claudio Casolari, trasmissione in radio. Se mi seguite sui social avrete visto che da un paio di mesi sono una delle due voci della trasmissione “LA RADIO NON E’ UN FRIGO” che va in onda su LINEA RADIO-WEB RADIO STATION tutti i venerdì alle ore 12:30 e in replica la domenica mattina alle ore 10:30.

Pubblicato da Ferri Micaela

Chimico con la passione della cucina! Vi porto in giro per il mondo e vi faccio conoscere le mie ricette.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.