Crea sito

Nidi di chitarroni alla Norma

Con i nidi di chitarroni alla Norma e la Sicilia prosegue il nostro #girodeiprimi, il giro d’Italia virtuale insieme a Pasta di Canossa e La Melagrana Food Creative Idea.
Direi che ormai siete diventati esperti sul contest che sto affrontando a colpi di ricette. Come ho già detto nelle altre ricette, la sfida consiste nell’abbinare il formato di Pasta di Canossa assegnatoci con una ricetta regionale, ma che per consuetudine non si prepara con il formato proposto nel gioco.
Per la tappa siciliana abbiamo a disposizione i Chitarroni, un particolare formato di pasta lunga, di forma quadrata, che per tradizione viene preparato con la “chitarra”, un attrezzo da cucina costituito da tante piccole corde vicine su cui viene fatta passare la sfoglia. Con il passaggio del mattarello i chitarroni scendono sotto le corde prendendo la forma quadrata.
Ho deciso di preparare il sugo alla Norma, un classico della cucina siciliana che, solitamente, viene servito con i maccheroni. E’ un sugo che a casa amiamo molto, forse è uno dei pochi sughi a base di verdura che le mie ragazze apprezzano. Ho arricchito il piatto con una julienne di bucce di melanzana fritte, per dare il tocco croccante al piatto.

nidi di chitarroni alla norma

Nidi di chitarroni alla Norma

Ingredienti (per 4 persone)
320 g di chitarroni
1 melanzana media
500 ml di polpa di pomodoro
1 spicchio di aglio
Un ciuffo di basilico fresco
Ricotta stagionata q.b.
Olio extravergine di oliva q.b.
Sale q.b.

Preparazione
Lavate e asciugate la melanzana. Con il pelapatate ricavate delle strisce di buccia, cercando di alternare il taglio, in modo da lasciare sulla superficie della melanzana delle righe bianche e viola.
Tagliate a fette alte 1 cm la melanzana, salate leggermente la superficie e lasciate che esca l’acqua di vegetazione. In questo modo le melanzane perderanno il loro sapore amaro.
Tagliate la buccia a julienne e friggetela velocemente in olio extravergine di oliva. Scolatela su un foglio di carta assorbente e tenete da parte.
Lavate e asciugate le fette di melanzana e tagliatele a cubetti. Friggetele in olio extravergine di oliva bollente; appena pronte scolatele su un foglio di carta assorbente e tenete da parte.
In una casseruola scaldate un pochino di olio extravergine di oliva e rosolatevi lo spicchio d’aglio.
Aggiungete la polpa d pomodoro e lasciate cuocere per 10 minuti. Aggiungete i cubetti di melanzana e regolate di sale. Proseguite la cottura per altri 10 minuti.
Nel frattempo lessate in abbondante acqua salata i chitarroni, scolateli al dente e conditeli con il sugo alla Norma.
Con l’aiuto di un mestolo ricavate dei nidi e disponeteli nei piatti individuali.
Decorate con le bucce di melanzana a julienne e finite con una bella grattugiata di ricotta stagionata.
Servite immediatamente.

nidi di chitarroni alla norma

Con questa ricetta partecipo al contest #girodeiprimi indetto da Pasta di Canossa e La Melagrana Food Creative Idea.

contest la melagrana e pasta di canossa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.