Crea sito

Mini rose ai fiori d’arancio

Le mini rose ai fiori d’arancio sono un delizioso dolcetto sfogliato, molto raffinato e perfetto per l’ora del tè. Ricorda come forma e preparazione la torta delle rose, che potete trovare nella mia versione con le ciliegie in questa ricetta. L’idea di inserire l’acqua di fiori d’arancio mi è venuta leggendo sul web di un dolce provenzale che si prepara nel periodo dell’avvento, la Pompe de Nöel, un pane dolce lievitato che fa parte dei 13 dolci tradizionali che si preparano per il Natale appunto in Provenza. In realtà le mie mini rose non assomigliano per niente a questo dolce provenzale, ma io mi lascio sempre trasportare dalle ricette tradizionali e non essendo il periodo giusto dell’anno ho deciso di cambiare genere conservando però il sapore originale.

Mini rose ai fiori d'arancio
  • Preparazione: 20 Minuti
  • Cottura: 12 Minuti
  • Difficoltà: Medio
  • Porzioni: 12 rose
  • Costo: Basso

Ingredienti

Per la brioche

  • 450 g Farina 00
  • 200 ml Latte intero
  • 50 g Zucchero
  • 12 g Lievito di birra fresco
  • 3 Tuorli
  • 1 cucchiaino Acqua di fiori d'arancio
  • 50 g Burro
  • 1 pizzico Sale

Per la sfogliatura

  • 200 g Burro
  • 200 g Zucchero

Preparazione

  1. Mettete in una ciotola il latte intiepidito e scioglietevi dentro il lievito di birra. E’ pronto quando si sarà formata la caratteristica schiumetta in superficie.

  2. Versate nella ciotola della planetaria la farina, lo zucchero, l’acqua di fiori d’arancio e il latte con il lievito. Azionate la planetaria con il gancio e iniziate a lavorare l’impasto.

  3. Aggiungete un tuorlo per volta, aspettando che il precedente si sia completamente assorbito prima di aggiungerne un altro.

  4. Appena i tuorli sono ben amalgamati, aggiungete il pizzico di sale e iniziate ad incorporare il burro morbido a pezzetti. Anche in questo caso aspettate che il burro sia assorbito prima di aggiungere il nuovo pezzetto.

  5. Lavorate l’impasto bene. Quando è ben incordato trasferitelo in una ciotola, copritelo con la pellicola trasparente e lasciatelo lievitare fino al raddoppio in un luogo tiepido.

  6. Nel frattempo mescolate il burro per la sfogliatura con lo zucchero, formando una crema omogenea.

  7. Riprendete l’impasto lievitato e trasferitelo sul tagliere. Sgonfiatelo leggermente senza però lavorarlo troppo, un paio di giri saranno sufficienti.

  8. Dividete l’impasto in due parti uguali, sarà in questo modo più facile stenderlo. Tirate con il mattarello l’impasto in una lunga sfoglia, pareggiate un pochino i bordi in modo da formare un rettangolo abbastanza regolare. Lo spessore dovrebbe essere di circa 2-3 mm.

  9. Stendete la crema di burro su una parte di sfoglia, circa venti centimetri, ripiegate la parte di sfoglia vicina e spalmate di nuovo la superficie della sfoglia. Ripiegate di nuovo il pezzo di sfoglia seguente e spalmate nuovamente la sfoglia. Terminate il panetto con una piega senza crema al burro. Dovreste ottenere una specie di panetto a strati, tipo un libro. Procedete nello stesso modo anche con il secondo pezzo di impasto.

  10. Schiacciate leggermente i panetti e tagliateli a fette larghe circa cinque centimetri.

  11. Arrotolate le strisce formando una rosa e appoggiatele dentro a dei pirottini di alluminio imburrati e infarinati. Lasciate lievitare le mini rose ai fiori d’arancio per un’ora.

  12. Cuocete in forno a 170° per circa 15 minuti. Se volete renderle più lucide potete finire le mini rose con un pochino di tuorlo d’uovo diluito con un goccino di latte oppure, come ho fatto io, con un poco di crema di burro della sfogliatura.

    Appena pronte, sfornatele e lasciatele intiepidire leggermente, quindi toglietele dai pirottini e lasciatele raffreddare completamente su una griglia prima di servirle.

    Le mini rose ai fiori d’arancio si conservano alcuni giorni chiuse in un contenitore ermetico.

Seguimi anche sui social

la mia pagina Facebook     il mio profilo Instagram       la mia pagina Pinterest

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.