Crea sito

La magia di imparare a cucinare

proverbio cinese

La magia di imparare a cucinare e divertirsi apprendendo ricette internazionali con chef e professionisti del settore su Superprof, basta veramente un click e il gioco è fatto.

Perché scegliere di frequentare un corso di cucina? Direi che la risposta più ovvia è perché siete degli appassionati e il vostro obbiettivo è quello di migliorare e affinare la vostra tecnica, imparando qualcosa di nuovo, qualcosa per stupire i vostri ospiti. Oppure non avete mai preso in mano un coltello, un mestolo o qualsiasi altro utensile da cucina, insomma non avete mai cucinato nulla, neppure un uovo sodo e quindi è giunto il momento di varcare la soglia della cucina. Dai almeno le basi della cucina andrebbero conosciute. Ma ci sono tante altre ragioni per cui una persona vorrebbe intraprendere un percorso di apprendimento di questo tipo. Magari volete far colpo sul vostro partner, cucinando un piatto da vero chef stellato, oppure perché cucinare è diventato un fenomeno di tendenza, immortalato e messo in prima fila dai tanti programmi televisivi.

La magia di imparare a cucinare

Una volta scelto il perché e presa la decisione di iscrivervi ad un corso di cucina resta da trovare quello che fa per voi. La prima scelta è quella di decidere se frequentare un corso virtuale o reale, individuale o condiviso con altre persone. Probabilmente uno non esclude l’altro. Se siete proprio digiuni di cucina una bella infarinata on line potrebbe essere una buona idea, ma io sono dell’idea che il contatto con l’insegnante e i “colleghi” sia molto più formativo e che l’apprendimento sia più veloce, senza trascurare il lato social e divertente delle lezioni.

Qualcuno, più spigliato ai fornelli, potrebbe aver bisogno di regalarsi soltanto qualche ora di apprendimento, non un intero corso. Questa è una scelta ottimale se si vogliono approfondire solo alcune tematiche. Ad esempio una determinata cucina regionale, etnica, un’aspetto del menù come primi piatti a base di pesce o finger food adatti alle feste natalizie. In ogni caso è fondamentale tenere ben presente che la cucina è fatta di esperienza, pratica e perché no, di errori: bisogna provare e riprovare per imparare, perché solo con la pratica si affina la manualità nell’uso dei coltelli, la finezza nell’impiattamento ecc… La durata del corso, infine, dipende da quale sia l’obbiettivo e i limiti che ognuno di voi si pone. Tutto si può fare, dipende dalla vostra passione.

La magia di imparare a cucinare

Ho scoperto da poco la realtà di Superprof, un luogo virtuale in cui si può trovare qualsiasi tipo di corso reale. Corsi privati, a domicilio o presso la sede scelta dall’insegnante che spaziano veramente in ogni settore. Si possono fare lezioni di lingua, imparare a suonare uno strumento musicale, fare yoga e si possono scegliere anche corsi di cucina.

La sezione dei corsi di cucina è veramente ampia e ben sviluppata. E’ di facile consultazione, l’utente una volta iscritto in modo gratuito al sito, può ricercare l’insegnante più vicino al luogo di interesse. E’ possibile scegliere un corso presso il proprio domicilio, una lezione individuale o di gruppo, insomma c’è veramente di che sbizzarrirsi.

La magia di imparare a cucinare

Pochi semplici gesti e il mondo della cucina si spalancherà davanti a voi, diventa un grande chef e trova subito il miglior corso di cucina.

Vi aspetto nella sezione MAGAZINE!

Seguimi sui social

la mia pagina Facebook     il mio profilo Instagram       la mia pagina Pinterest

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.