Crea sito

Hamburger home made

Gli Hamburger ci piacciono molto, e soprattutto ci piacciono quelli prepararti in casa. In questo modo sappiamo perfettamente cosa mangiamo.
E ci piacciono ancora di più se li gustiamo con il pane fatto sempre da noi. Il modo migliore per esaltare alla perfezione il panino americano più famoso al mondo.
Ho provato tante ricette, e quella che più mi è piaciuta è stata quella di LAUREL EVANS del blog Un’americana in cucina. Devo dire perfetti, dolci al punto giusto, morbidi e fragranti.
Voglio svelarvi un segreto, questi panini sono ottimi anche il giorno dopo, tagliati a fette e spalmati con la marmellata.
Poi come piace alle mie ragazze, una buona polpetta di macinato di manzo italiano, una fettina di bacon croccante, una fetta di formaggio olandese e tanto ketchup e maionese. Io aggiungo al mio una foglia di insalata e due fette di pomodori tondi, solo per me, perchè le mie figlie ritengono che la verdura serva solo per decorare il piatto!!!
Ogni tanto si decide di fare la serata America food, e gli Hamburger sono un piatto obbligatorio.

hamburger home made

Ingredienti (per 6-8 panini)
450 g di farina
180 ml d’acqua calda
30 g di burro morbido
1 uovo
50 g di zucchero
1 cucchiaino di sale
1 bustina di lievito di birra secco
Per lucidare e finire i panini
1 uovo leggermente sbattuto con un pochino di acqua
semi di sesamo q.b.

Preparazione
Mescolate tutti gli ingredienti per l’impasto e lavoratelo per circa 10 minuti fino a quando diventa soffice e liscio. Lo potete fare nella planetaria, nel robot oppure a mano.
Mettete l’impasto ottenuto in una ciotola leggermente unta di olio e coprite con un canovaccio. Lasciatelo lievitare per 1 o 2 ore, finchè non avrà raddoppiato il suo volume.
Passato il tempo di lievitazione, riprendete l’impasto e lavoratelo per pochi istanti, giusto per sgonfiarlo, formate un panetto e tagliatelo in 8 pezzi.
Formate delle palline tonde, schiacciatele leggermente con le mani e mettete i panini su una teglia rivestita da carta forno. Copriteli e lasciateli lievitare per un’ora.
Io li ho messi nel forno spento con la lucina accesa.
Togliete i panini dal forno e accendetelo. Impostate la temperatura a 190°C.
Spennellate i panini con l’uovo sbattuto con un cucchiaino d’acqua, poi spolverate con i semi di sesamo.
Cuocete nel forno caldo finchè non saranno dorati, ci vorranno circa 15 minuti.

Lasciateli raffreddare alcuni minuti e farciteli con gli ingredienti che preferite.
La ricetta di questi panini è perfetta anche per preparare gli Hot Dog, è sufficiente dare la forma allungata ai panetti e non mettere, dopo la seconda lievitazione, i semi di sesamo.

Pubblicato da Ferri Micaela

Chimico con la passione della cucina! Vi porto in giro per il mondo e vi faccio conoscere le mie ricette.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.