Crea sito

Galette con patate e peperoni

Con la galette con patate e peperoni, gioco insieme alla ragazze di Re-Cake 2.0. Questo mese la proposta è caduta su questo piatto meraviglioso, rustico e saporito. E ho approvato in pieno la scelta delle admin, era tantissimo tempo che volevo provare la galette, sia in versione salata che in versione dolce. A proposito la mia versione dolce, la galette con pesche e lavanda la potete trovare qui, da leccarsi i baffi!

Ma è da leccarsi i baffi anche la versione salata. Una torta rustica, che non necessita di un contenitore dedicato per la cottura e che si prepara abbastanza velocemente.

La scelta degli ingredienti, a parte il paletto dell’uso delle patate, è stata lasciata abbastanza libera. Io ho deciso di utilizzare i peperoni dolci di Carmagnola al posto dei porri proposti nella ricetta del gruppo. Perché direte voi, il perché è abbastanza semplice, ho a casa un trionfo di peperoni di Carmagnola. Sono reduce dalla vittoria del contest e tra i premi che ho portato a casa ho ricevuto una bellissima selezione di peperoni, come non sfruttarli per questa ricetta. Potete trovare il mio racconto qui, se avete voglia di leggerlo.

Ultima modifica, ho utilizzato come farina per la brisée una farina tipo 1 macinata a pietra e ho steso sotto lo strato di patate una robiola piemontese stagionata.

La ricetta originale di questo mese è ispirata a Bon Cuisine e riadattata per Re-Cake 2.0

Galette con patate e peperoni
  • Preparazione: 30 Minuti
  • Cottura: 15 Minuti
  • Difficoltà: Molto facile
  • Porzioni: 4 persone
  • Costo: Basso

Ingredienti

Per la base

  • 400 g Farina 1 (macinata a pietra)
  • 225 g Burro (freddo)
  • 125 g Acqua (fredda)
  • 1 cucchiaino Sale
  • 1 cucchiaino Zucchero

Per la farcitura

  • 1 Patate medie
  • 1 Peperone giallo quadrato lungo
  • 125 g Robiola piemontese stagionata
  • 20 g Pinoli
  • 1 spicchio Aglio
  • 1 rametto Rosmarino
  • 1 uovo
  • q.b. Olio extravergine d'oliva

Preparazione

  1. Versate in una ciotola la farina, il burro a cubetti, il sale e lo zucchero. Iniziate a lavorare gli ingredienti con la punta delle dita e appena avete ottenuto un composto sabbioso aggiungete l’acqua. lavorate velocemente la brisée e formate una panetto omogeneo e liscio.

    Avvolgete il panetto nella pellicola trasparente e lasciatelo in frigorifero per almeno mezz’ora.

  2. Nel frattempo pelate e tagliate le patate con la microplane a fette sottili. Mettetele in una ciotola piena di acqua fredda.

  3. Lavate il peperone, tagliatelo a falde e eliminate i semi e le parti bianche. Tagliatelo a pezzetti piccoli quindi cuocetelo in una padella ampia con un filo d’olio extravergine di oliva, lo spicchio d’aglio sbucciato e il rametto di rosmarino. Regolate di sale e spegnete il fuoco quando i peperoni sono ancora ben consistenti.

  4. Togliete le patate dall’acqua, asciugatele bene e conditele con un filo d’olio extravergine, sale e pepe.

  5. Stendete l’impasto della base tra due fogli di carta forno ad una altezza di circa cinque millimetri.

    Tagliate a fettine sottili la robiola stagionata e distribuite in modo uniforme le fettine sulla base, fermandovi a circa due centimetri dal bordo.

  6. Distribuite in modo uniforme le fettine di patata sopra allo strato di robiola, quindi versate i peperoni e spargeteli per bene su tutta la superficie della galette. Ricordatevi solo di eliminare l’aglio e il rametto centrale del rosmarino, lasciate solo gli aghetti.

    Distribuite sopra i pinoli, quindi richiudete la galette ripiegando i bordi sulla farcitura.

  7. Spennellate il bordo con l’uovo leggermente diluito in un pochino di latte o acqua.

    Cuocete la galette di patate e peperoni in forno caldo a 180° per 35-40 minuti.

    Sfornate e lasciate intiepidire prima di portare in tavola.

  8. galette di patate e peperoni
  9. galette di patate e peperoni

    Ecco la locandina di questo mese della Re-Cake 2.0

Seguimi anche sui social

la mia pagina Facebook     il mio profilo Instagram       la mia pagina Pinterest

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.