Crostone rustico ai legumi

Proviamo a trasformare una fumante ciotola di minestra in un crostone rustico ai legumi. Il clima ancora fresco ce lo permette e sarà un modo sfizioso di servire questa pietanza, per renderla più appetitosa e bella.

Io adoro aggiungere ad ogni tipo di minestra e vellutata un pochino di panna acida, come fanno i francesi, trovo dia un tocco di freschezza in più.

Prepariamo insieme questa deliziosa ricetta.

Se volete delle idee Veggy potete dare uno sguardo qui, ci sono tante ricette che soddisfano anche i palati veggy più esigenti!

Crostone rustico ai legumi
  • Difficoltà:Bassa
  • Preparazione:10, più il tempo di ammollo dei legumi, minuti
  • Cottura:50 minuti
  • Porzioni:6 persone
  • Costo:Basso

Ingredienti

  • 70 g Fagioli azuchi
  • 70 g Piselli spezzati
  • 70 g Fagioli borlotti
  • 70 g Fagioli cannellini
  • 70 g Fagioli neri
  • 70 g Lenticchie rosse decorticate
  • 100 g Verdure da soffritto a dadini (sedano, carota e cipolla)
  • 6 fette Pane casereccio
  • q.b. Peperoncino
  • q.b. Olio extravergine d’oliva
  • q.b. sale e pepe

Preparazione

  1. Mettete in ammollo i legumi, tranne le lenticchie, separatamente per 12 ore.

    In una casseruola capiente versate un filo d’olio extravergine di oliva e rosolate le verdure. Aggiungete 1,7 l di acqua calda e portate a bollore.

    Aggiungete i fagioli borlotti, gli azuchi, i fagioli neri, i cannellini e dopo venti minuti aggiungete i piselli. Lasciate cuocere per venti minuti, quindi aggiungete le lenticchie.

    Cuocete per dieci minuti. Regolate di sale e spegnete la zuppa.

  2. Mettete le fette di pane su una teglia rivestita da carta forno. Conditele con un filo d’olio extravergine di oliva, un pizzico di peperoncino in polvere e tostatele in forno caldo a 180° per alcuni minuti.

    Sfornate e appoggiate le fette di pane nei piatti individuali.

  3. Distribuite su ogni fetta una generosa cucchiaiata di zuppa di legumi, facendo attenzione a non versare troppo brodo.

    Finite il crostone rustico di legumi con un giro d’olio extravergine e una bella macinata di pepe. Se vi piace potete aggiungere un ciuffo di panna acida.

  4. Per evirare i tempi di ammollo e il dover acquistare tanti legumi di qualità diversa, potete acquistare i mix di legumi secchi già pronti.

Seguimi anche sui social

la mia pagina Facebook     il mio profilo Instagram       la mia pagina Pinterest

Precedente Torta salata con spinaci e salsiccia Successivo Costolette di agnello allo zafferano

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.