Crea sito

Crostata di mais con mousse di mascarpone

La scorsa domenica la mia ragazza più piccola ha celebrato la Cresima. La crostata di mais con mousse al mascarpone e lamponi è stata la torta che abbiamo preparato per chiudere in dolcezza il piccolo rinfresco per salutare amici e parenti dopo la cerimonia. Volevamo un dolce semplice, goloso e diverso dal solito. Così la scelta è caduta su questa crostata, formata da una base di frolla gluten free, fatta con farina di mais e riso, cotta e poi farcita con una golosa mousse al mascarpone e fresca robiola. Sopra per dare il tocco di colore dei lamponi freschi, che sono semplicemente perfetti con la mousse di mascarpone.

crostata di mais con mousse di mascarpone

Crostata di mais con mousse di mascarpone

Ingredienti
250 g di farina di riso
175 g di farina di mais fioretto
225 g di burro
140 g di zucchero
1/2 bustina di lievito per dolci
5 tuorli
Un pizzico di sale
250 g di mascarpone
200 g di robiola
80 g di zucchero a velo
3 albumi
1 cucchiaino di succo di limone
250 g di lamponi freschi

Preparazione
Tagliate il burro a cubetti e mettetelo in una ciotola con lo zucchero. Aggiungete le farine setacciate con il lievito e iniziate a formare le briciole tipiche della pasta frolla. Aggiungete i tuorli e mescolate velocemente fino a ottenere un composto omogeneo.
Formate un panetto e mettetelo a riposare in frigorifero per 30 minuti.
Trascorso il tempo di riposo, riprendete la frolla e stendetela tra due fogli di carta forno, cercando di ottenere una base larga circa 28 cm. Con questa dose, lo spessore sarà circa 1,5 cm.
Mettete la base in una tortiera con il bordo a cerniera, rivestita di carta forno, mettete un foglio di carta forno sulla pasta e versate i pesetti per la cottura cieca.
Cuocete in forno caldo a 170° per circa 30 minuti.
Una volta cotta, togliete il foglio e i pesetti e lasciate raffreddare perfettamente.
Nel frattempo preparate la mousse.
Montate gli albumi, con il succo di limone, a neve ferma. Mescolate il mascarpone con lo zucchero a velo, fino a ottenere un composto omogeneo e senza grumi, aggiungete la robiola continuando a mescolare. Incorporate gli albumi, molto delicatamente, mescolando dal basso verso l’alto, facendo attenzione a non smontarli.
Riponete in frigorifero la mousse a solidificare.
Al momento di servire, farcite la base di frolla con la mousse al mascarpone e robiola e decorate con i lamponi freschi.
Spolverizzate con un pochino di zucchero a velo e servite.

Questa bellissima ricetta, con alcune variazioni, l’ho presa dal mensile che pubblica Esselunga, Da Noi. Proprio del mese di maggio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.