Crea sito

Crêpes al salmone e brie con chutney agli agrumi

Le crêpes al salmone e brie, accompagnate con un chutney di cipolle e arance, sono un antipasto perfetto per le prossime feste.
Sono molto scenografiche, ma in realtà semplici da fare e come per tutte le crêpes, abbiamo la possibilità di prepararle in anticipo e conservarle ben chiuse con la pellicola trasparente fino al momento di assemblare il piatto. Il chutney può essere preparato parecchio tempo prima e conservato, chiuso in un barattolo di vetro, in frigorifero.
Mi piace molto l’abbinamento agrumi-salmone, lo scorso anno in occasione del Natale avevo preparato i rotolini si salmone con la composta di Kumquat, (se avete voglia di leggere la ricetta potete cliccare qui), il gusto sapido del salmone affumicato è perfetto con il dolce delle arance.
Nel chutney poi il gusto è ancora più complesso, perché l’aggiunta dell’aceto lo rende ancora più particolare e completo. In questo chutney in particolare non troviamo la senape, quindi risulta più delicato in bocca. Non vi resta che metterlo in tavola per le prossime festività, in particolare per la cena della Vigilia, dove stupirà tutti.

Crêpes al salmone e brie

Crêpes al salmone e brie

Ingredienti
Per le crepes
135 g di farina
300 ml di latte
3 uova
20 g di burro fuso
Sale
Per la farcitura
300 g di salmone affumicato
200 g di formaggio brie
Per il chutney di cipolle e arance
2 arance
1 cipolla rossa
1 cipolla bianca
200 g di zucchero
75 ml di aceto di mele
Sale

Aneto fresco per decorare

Preparazione
Setacciate in una ciotola la farina, aggiungete metà del latte e mescolate con cura. Sbattete leggermente le uova, in un’altra ciotola, e incorporatele al composto di farina e latte. Unite il burro fuso e un pizzico di sale e mescolate. A questo punto aggiungete il resto del latte. Coprite e lasciate riposare per un’oretta.
Nel frattempo preparate il chutney.
Pelate a vivo le arance e tagliatele a pezzettoni. Sbucciate e tagliate a pezzettoni anche le cipolle. Raccogliete tutto in una casseruola e fate cuocere a fuoco dolce per un’ora circa, mescolando ogni tanto. Quando le arance e cipolle avranno assunto una consistenza quasi gelatinosa, aggiungete lo zucchero e l’aceto e proseguite la cottura per un’altra ora. Al termine della cottura, levate dal fuoco, salate leggermente e tenete da parte.
Trascorso il tempo di riposo mettete la pastella in una bottiglietta con il beccuccio. Imburrate leggermente la padellina per la cottura delle crepes e mettetela a scaldare.
Aiutandovi con la bottiglietta disegnate con la pastella un cerchio del diametro di circa 20 cm e all’interno formate una ragnatela di ghirigori. Fate cuocere da una parte, poi delicatamente voltate la crepes e proseguite la cottura dall’altra parte. Procedete nello stesso modo fino ad esaurire l’impasto.
Farcite le crepes traforate con un pochino di salmone, il brie tagliato a fettine e un pochino di chutney. Piegate le crepes a portafoglio, disponetele in una pirofila imburrata e passatele in forno caldo a 180° per far fondere un pochino il formaggio.
Levate, mettete le crepes nel piatto da portata e guarnite con un pochino di chutney.
Decorate con l’aneto e portate in tavola.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.