Cream tart Oreo

Ho ceduto anche io al fascino della cream tart Oreo. L’occasione si è presentata per il compleanno della mia ragazza più grande. Quest’anno ha spento 20 candeline e quale occasione migliore per provare la torta più bella e famosa del web? Così mi sono messa all’opera e devo dire che il risultato è stato sorprendente. Non è perfetta, io e la sac a poche a volte abbiamo un rapporto difficile, ma sono comunque pienamente soddisfatta. Qui la cream tart è nella sua versione cioccolatosa al gusto Oreo, il famoso biscotto farcito con una spiccata nota salata, che si sposa perfettamente con la crema dolce ma leggermente acidula della farcitura. La decorazione poi segue veramente la fantasia di chi la prepara. Io ho messo alcuni pezzetti di cioccolato farcito al biscotto Oreo, alcuni macarons alla vaniglia e al cioccolato, dei biscottini a forma di cuore e gli immancabili Oreo. Ho visto questa torta su Pinterest e me ne sono innamorata. La ricetta originale è del blog Sprinkle Dress.

La torta del compleanno dello scorso anno? Ve la mostro qui, in vero stile Harry Potter.
  • DifficoltàMedio
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • Porzioni6 persone
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Per il biscotto

  • 200 gFarina 00
  • 2 cucchiaiCacao amaro in polvere
  • 125 gBurro (morbido)
  • 100 gZucchero a velo
  • 8Biscotti Oreo (senza la farcitura)
  • 1uovo
  • 1tuorlo
  • 5 gLievito in polvere per dolci
  • 1 pizzicoSale

Per la crema

  • 300 gformaggio fresco (tipo Philadelphia)
  • 300 mlPanna fresca liquida
  • 120 gZucchero a velo
  • Crema di farcitura dei biscotti Oreo

Per la decorazione

  • Biscotti Oreo
  • Macarons
  • Cioccolatini
  • granella di cioccolato

Preparazione della cream tart Oreo

  1. Separate la crema di farcitura dai biscotti Oreo e tenetela da parte. Tritate finemente i biscotti; io di solito li metto in un sacchetto di plastica per alimenti e li trito con il batti carne.

  2. Mescolate il burro morbido con lo zucchero a velo e il pizzico di sale. Aggiungete l’uovo intero e il tuorlo e mescolate con una spatola. Unite la farina setacciata con il lievito, il cacao in polvere e i biscotti tritati. Mescolate tutti gli ingredienti fino a ottenere un impasto liscio e uniforme. Avvolgete il panetto nella pellicola trasparente e mettetelo in frigorifero a rassodare per almeno due ore.

  3. Trascorso il tempo del riposo dividete l’impasto in due parti e stendetelo tra due fogli di carta forno ad una altezza di circa 5 mm. Ricavate due cerchi del diametro di 22 cm, io ho usato il fondo di una tortiera come dima. Con un cerchio del diametro di circa 10 cm ricavate il buco centrale. La pasta che vi rimane è perfetta per preparare poi una piccola cream tart oppure dei golosi biscotti. Cuocete un anello per volta nel forno statico a 160° per 15 minuti. Una volta cotti lasciateli raffreddare completamente.

  4. Mentre le basi della cream tart Oreo raffreddano preparate la crema per la farcitura. Mettete nella ciotola della planetaria il formaggio Philadelphia, la panna fresca, lo zucchero a velo e la crema di farcitura degli Oreo che avete tenuto da parte. Mi raccomando tutti gli ingredienti devono essere freddi di frigorifero. Montate con la frusta a velocità alta fino a ottenere un composto gonfio e soffice. Trasferite la crema nella sac a poche con la bocchetta liscia e grande.

  5. Appoggiate il primo anello di biscotto sul piatto da portata e decorate tutta la superficie con la crema, facendo tanti ciuffi uniformi. Appoggiate il secondo anello sulla base farcita e decorate anche questo. Aggiungete le decorazioni finali secondo la vostra fantasia e mettete la cream tart oreo in frigorifero fino al momento di servire. Questa torta rimane soda e in forma per alcuni giorni. Ovviamente il biscotto di base e le decorazioni tenderanno ad ammorbidirsi leggermente.

Farcitura della cream tart Oreo

  1. Appoggiate il primo anello di biscotto sul piatto da portata e decorate tutta la superficie con la crema, facendo tanti ciuffi uniformi. Appoggiate il secondo anello sulla base farcita e decorate anche questo. Aggiungete le decorazioni finali secondo la vostra fantasia e mettete la cream tart oreo in frigorifero fino al momento di servire. Questa torta rimane soda e in forma per alcuni giorni. Ovviamente il biscotto di base e le decorazioni tenderanno ad ammorbidirsi leggermente.

  2. cream tart oreo

Seguimi anche sui social

la mia pagina Facebook     il mio profilo Instagram       la mia pagina Pinterest

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Ferri Micaela

Chimico con la passione della cucina! Vi porto in giro per il mondo e vi faccio conoscere le mie ricette.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.