Crea sito

Ciambelle allo zucchero di canna

Le ciambelle allo zucchero di canna sono nate per valorizzare una farina particolare, speciale, la farina Celtica del Molino Piantoni. L’idea è quella di preparare un dolce genuino con una farina Monococco Shebar, di coltivazione italiana, macinata a pietra, Tipo 1, quindi una farina lasciata appositamente grossa, con ancora tutti i sui principi nutritivi. Volevo lasciare nel dolce, da me preparato, tutto il sapore di questa farina!

ciambelle allo zucchero di canna

Ingredienti (per 8 ciambelline)
100 g di farina
60 g di burro fuso freddo
100 g di zucchero di canna
1 uovo
1 cucchiaio di maizena o fecola di patate
1 cucchiaino di vaniglia bourbon
1 cucchiaino di lievito per dolci
1 pizzico di sale
60 ml di latte tiepido
Zucchero a velo q.b.

Preparazione
Miscelate la farina con la maizena, il lievito e il pizzico di sale.
Montate l’uovo con lo zucchero fino ad ottenere un composto gonfio e lucido e, continuando a sbattere con le fruste, unite il burro fuso ed il latte tiepido. Mescolate bene assicurandovi che lo zucchero sia ben sciolto.
Aggiungete le polveri mescolando delicatamente con il cucchiaio di legno o la frusta.
Dividete il composto in 8 stampini da ciambella o in 6 stampi da muffin e cuocete in forno caldo a 170° per 15-20 minuti. Lasciateli raffreddare su una griglia.
Una volta fredde, spolveratele con lo zucchero a velo e servite.

ciambelle allo zucchero di canna

“Con questa ricetta partecipo al contest indetto da Cucina Semplicemente in collaborazione con Farina Celtica”

Farina-celtica-Contest

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.