Crea sito

Cannoli di sfoglia con mousse al cioccolato

Con i Cannoli di sfoglia con mousse al cioccolato mi sono superata. La sfida di MTchallenge di questo mese è veramente tosta, dettata dalla bravissima Francesca Geloso del blog 121 gradi.
Vi posso giurare che mai avrei detto di riuscire a fare una cosa del genere! Ma ho seguito passo passo il bellissimo articolo di Francesca ed ecco in tutta lo loro magnificenza i miei cannoli di sfoglia con mousse al cioccolato. A dire il vero le mousse sono due, una al cioccolato bianco e una al cioccolato fondente, perché sono i due gusti preferiti delle mie ragazze. La grande adora il cioccolato bianco, quindi la versione candida è dedicata a lei, mentre la più piccola adora il cioccolato fondente, che per lei non è mai troppo fondente, e così la versione dark è dedicata a lei.
Perché non c’è gusto a cucinare se non lo fai per qualcuno!
E così abbiamo concluso il nostro pranzo domenicale con dolcezza, ognuno con il proprio gusto preferito.
Questa sfida di MTchallenge mi è piaciuta moltissimo, la #68 per l’esattezza, e non mi stancherò mai di ripeterlo è veramente un’ottima scuola di cucina.

Cannoli di sfoglia con mousse al cioccolato

Cannoli di sfoglia con mousse al cioccolato

Ingredienti
Per il panetto
220 g di burro
95 g di farina
Per il pestello
220 g di farina 00
95 g di burro
6 g di sale
69 g di acqua fredda
Per la mousse al cioccolato fondente
90 g di cioccolato fondente
125 ml di panna fresca
1 tuorlo
1 uovo
1 cucchiaio di zucchero
3 g di gelatina in fogli
Per la mousse al cioccolato bianco
75 g di cioccolato bianco
125 ml di panna fresca
3 g di gelatina in fogli

Preparazione
Mettete il burro per il panetto sulla spianatoia, aggiungete la farina e mescolate velocemente.
Questa operazione la si può fare anche nella planetaria utilizzando la foglia.
Modellate il burro cercando di dargli una forma rettangolare, avvolgetelo nella pellicola trasparente e mettetelo in frigorifero per almeno un’ora e mezza.
Nel frattempo preparate il pestello, che è l’impasto senza lievito che servirà peri nostri cannoli.
Siccome non ho utilizzato una dose di farina elevata, ho fatto l’impasto a mano. È molto veloce e semplice, ma se preferite potete tranquillamente utilizzare la planetaria.
Mettete la farina in una ciotola, aggiungete il burro a pezzettini e iniziate a lavorare l’impasto aggiungendo l’acqua fredda. Non ho lavorato l’impasto a lungo, giusto il tempo di renderlo liscio e omogeneo. Avvolgete il pestello nella pellicola trasparente e mettetelo in frigorifero per mezz’ora.

Io a questo punto ho preparato le due mousse al cioccolato, perché contenendo la gelatina hanno bisogno di rapprendersi in frigorifero prima di essere utilizzate.
Per prima quella al cioccolato fondente.
Montate, con l’aiuto delle fruste elettriche, a bagnomaria il tuorlo e l’uovo intero. Appena raggiunge la temperatura di 81° potete toglierli dal bagnomaria.
Ammorbidite la gelatina in un poco di acqua fredda.
Togliete dal bagnomaria le uova ed unitevi la gelatina strizzata, mescolate fino a sciogliere la gelatina.
Sciogliete il cioccolato sempre a bagnomaria, oppure con l’aiuto del forno a microonde, ed incorporatelo mescolando delicatamente al composto di uova.
Montate la panna ed incorporatela al cioccolato sempre mescolando delicatamente dal basso verso l’alto.
Versate la mousse in una ciotola e riponete in frigorifero a rassodare.
Mousse al cioccolato bianco.
Ammollate la gelatina in fogli in acqua fredda.
Tritate il cioccolato bianco e versatelo in una casseruola e scioglietelo a bagnomaria.
Strizzate la gelatina e scioglietela in un cucchiaio di acqua bollente, quindi aggiungetela al cioccolato bianco fuso, mescolando con cura.
Aggiungete (con delicatezza) alla panna montata il composto di cioccolato; mescolate lentamente – dal basso verso l’alto – per non smontare la panna.
Versate la mousse in una ciotola e lasciate rassodare in frigorifero.

Riprendete il pestello dal frigorifero, infarinate spianatoia e mattarello con un pochino di farina e stendetelo cercando di mantenere una forma rettangolare ad una altezza di circa un centimetro.
Stendete anche il panetto alla stessa altezza, sempre cercando di mantenere una forma rettangolare. (questa operazione è bene farla tra due fogli di carta forno)
Appoggiate il panetto al centro del pestello steso e ripiegate i bordi verso l’interno.
Mantenendo il bordo aperto in alto e in basso ripiegate la parte superiore dell’impasto verso il centro e ricoprite con la parte in basso in modo da formare tre strati di pasta sovrapposti. Stendete di nuovo la pasta in un rettangolo ed eseguite la piega a quattro, ribaltando il lato inferiore e quello superiore verso il centro e poi richiudete a libro la pasta, in modo da ottenere quattro strati.
Vi lascio una bellissima immagine delle pieghe preparate per la sfida dei croissant di Mtchallenge, ma che è utilissima anche in questa occasione.
Cannoli di sfoglia con mousse al cioccolato
Riponete in frigorifero, avvolgendo il panetto nella carta carta forno, per 45 minuti.
Trascorso il tempo di riposo, riprendete l’impasto ed eseguite le pieghe, in totale sono quattro, due da due e due da quattro, lasciando tra una piega e l’altra il panetto a riposare in frigorifero per almeno trenta minuti.
Una volta eseguiti tutte le pieghe, la pasta sfoglia è pronta per essere utilizzata e cotta. Lasciatela comunque riposare in frigorifero almeno un’ora, o anche tutta la notte se avere tempo.
Riprendete la pasta sfoglia, tagliate un pezzetto largo circa due centimetri e stendetelo con il mattarello ad una altezza di circa mezzo centimetro. Tagliate in due la striscia ricavando due strisce larghe circa 1,5 cm.
Arrotolate la sfoglia attorno allo stampo per cannoli, cercando di sovrapporre un pochino il bordino. Chiudete il fondo stringendo la pasta delicatamente e riponete il cannolo sulla teglia rivestita di carta forno. Confezionate in questo modo tutti i cannoli e riponeteli in frigorifero 15 minuti.
Prima di cuocerli in forno caldo in modalità statica a 180° per circa 20 minuti, lucidateli con un pochino di uovo sbattuto, diluito con un pochino di acqua e cospargeteli con dello zucchero a velo.
Una volta cotti, sfornateli, e lasciateli raffreddare completamente.
Sfilate gli stampi di metallo.
Mettete le mousse al cioccolato in un sac a poche e riempite i cannoli. Disponeteli mano mano che sono farciti su un piatto da portata.

La foto di rito con le varie fasi della preparazione per la redazione di Mtchallenge
Cannoli di sfoglia con mousse al cioccolato

Ecco la locandina della sfida del mese.

Pubblicato da Ferri Micaela

Chimico con la passione della cucina! Vi porto in giro per il mondo e vi faccio conoscere le mie ricette.

4 Risposte a “Cannoli di sfoglia con mousse al cioccolato”

  1. Ma come sono carini i tuoi cannoncini, hanno tenuto bene la forma. Mi fa piacere che la sfida ti sia piaciuta e da mamma di golose capisco perfettamente la tua dolce dedica. Le due mousse ai due cioccolati sono eseguite bene, con attenzione, si vede che sono consistenti quel tanto che basta a non sciogliersi e al tempo stesso soffici e golose al palato. Grazie mille per la tua proposta.

    1. Grazie Francesca, è stato un piacere provare a fare la pasta sfoglia e con le tue indicazioni è stato abbastanza semplice.

  2. Bellissima dedica, nella quale mi ritrovo specialmente in questi giorni in cui attendo l’arrivo di mia figlia e rimando ogni ricetta a quando ci sarà lei. Non so nelle altre case, ma qui cucino solo per gli altri e quando ho la fortuna di avere la famiglia sotto lo stesso tetto, recupero tutto il tempo perduto. I cannoli sono perfetti e le due mousse golosissime.

    1. E’ vero, mai come in questo momento cucino solo cose che piacciono a loro. Adesso che sono diventate più grandi ed escono con gli amici mi ritrovo spesso a cenare da sola, e molto spesso rimando la preparazione di alcuni piatti proprio perché non ci sono loro due a gustarli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.