Crea sito

Bucatini al sugo di braciole

Con i bucatini al sugo di braciole oggi andiamo in Puglia. Prosegue infatti il #girodeiprimi che vede protagonista la Pasta di Canossa e La Melagrana Food in un tour virtuale dell’Italia.
Il formato di pasta assegnato per la tappa della Puglia è il bucatino, formato di pasta tipico di un’altra regione, ma è  qui che scende in campo la fantasia di noi blogger, nel cercare l’abbinamento perfetto.
Ho deciso di condire i miei bucatini con uno dei piatti più tradizionali della cucina pugliese, costituito da involtini di carne di cavallo ripieni di aromi e pecorino e cotti nella passata di pomodoro. E’ il sugo della domenica, il sugo con cui si condiscono le famose orecchiette e con le “braciole”, termine con cui si indica in Puglia l’involtino, si termina il pranzo. Abbinamento perfetto, il sugo ricco e gustoso avvolge i bucatini di pasta di Canossa in modo perfetto, rendendo il piatto veramente goloso.

bucatini al sugo di braciole

Bucatini al sugo di braciole

Ingredienti
320 g di bucatini Pasta di Canossa
250 g di fettine di carne di cavallo
500 ml di passata di pomodoro
1 cipolla dorata piccola
1 carota
2 spicchi di aglio
Un mazzetto di prezzemolo
1 foglia di alloro
1/2 bicchiere di vino bianco secco
Pecorino grattugiato e in scaglie q.b.
Olio extravergine di oliva q.b.
Sale q.b.

Preparazione
Stendete le fettine di carne e battetele con il batticarne fino a renderle sottili.
Tritate finemente l’aglio e il prezzemolo e stendete il composto in modo uniforme sulle fettine di carne. Aggiungete il pecorino a scaglie e arrotolate per creare un involtino. Se è necessario, fermate il rotolino con uno stecchino di legno.
In una padella aggiungete un filo d’olio e soffriggete la cipolla e la carota tagliata a dadini piccoli.
Aggiungete le braciole e fate rosolare. Sfumate con il vino bianco, lasciate evaporare e aggiungete la passata di pomodoro. Regolate di sale e lasciate cuocere per circa 40 minuti, rigirando di frequente e se necessario aggiungendo un pochino di acqua per mantenere il sugo morbido.
Lessate in abbondante acqua salata i bucatini, scolateli al dente e conditeli con il sugo delle braciole. Spolverate con una bella grattugiata di pecorino e servite immediatamente.
Servite le braciole come secondo.

bucatini al sugo di braciole

Con questa ricetta partecipo al contest #girodeiprimi, indetto da La Melagrana – Food Creative Idea e Pasta di Canossa.

contest la melagrana e pasta di canossa

2 Risposte a “Bucatini al sugo di braciole”

  1. Le braciole…che ricordi ..mi sa che quando vado dalla mamma me le faccio cucinare :)…direi che anche con il bucatino stanno bene.
    Ciao cara e buona serata.

  2. Le braciole! Le ho mangiate buonissime e in quantità industriali solo in Puglia, a Maglie, durante il Mercatino del Gusto. Ricordi struggenti. E belli come la tua proposta!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.