Crea sito

Brownies muffins

I brownies muffins sono la versione monoporzione del famoso dolce americano via di mezzo tra una torta e un cookies. Il suo nome deriva dal colore scuro tipico del dessert (brown, marrone) e non a caso, infatti esiste anche una versione bianca del dolce, chiamata blondies, preparata senza cacao (ma con del cioccolato bianco). Il nome brownie è comparso per la prima volta nel Boston Cooking School CookBook, nel 1896, dove vengono descritti come piccole torte cucinate con la melassa. Esistono varie “leggende” sull’origine di questo dolce: da quella del cuoco sbadato che si dimenticò di mettere il lievito nella torta al cioccolato che stava preparando a quella che ne fissa la nascita in occasione della World’s Columbian Exposition del 1892 al Palmer House Hotel di Chicago, passando per la storia di Bertha Palmer che pare chiese che si inventasse un dessert tale da non sporcare le mani e da poter essere riposto nelle scatole del pranzo.

Rispetto alla versione tradizionale i brownies muffins sono leggermente più croccanti, ed hanno al loro interno la tipica consistenza del dolce originale. Sono decisamente golosi e adatti ai veri amanti del cioccolato.

In Italia siamo soliti preparare una versione simile  al dolce americano, la torta tenerina o torta cioccolatino. Vi lascio la mia ricetta qui. Se invece avete voglia di cimentarvi nella preparazione dei famosi cookies americani potete leggere la ricetta qui.

Brownies muffins
  • Difficoltà:Bassa
  • Preparazione:15 minuti
  • Cottura:20 minuti
  • Porzioni:12 porzioni
  • Costo:Basso

Ingredienti

  • 110 g Burro
  • 150 g Cioccolato fondente al 70%
  • 3 Uova
  • 200 g Zucchero
  • 20 g Cacao amaro in polvere
  • 95 g Farina 00
  • 10 ml Estratto di vaniglia
  • 1 pizzico Sale

Preparazione

  1. Sciogliete il cioccolato fondente in una casseruola con il burro. Tenete la fiamma bassa e mescolate delicatamente con il cucchiaio di legno.

  2. Togliete il cioccolato dal fuoco e unite lo zucchero. Mescolate bene con l’aiuto di una frusta. Appena il composto si sarà intiepidito iniziate ad aggiungere un uovo alla volta, mescolando con cura e inserendo l’uovo successivo solo quando quello appena aggiunto non sarà perfettamente assorbito.

    Aggiungete quindi il cacao in polvere setacciato, l’estratto di vaniglia e per ultima la farina setacciata.

    Mescolate con cura e unite per ultimo il pizzico di sale.

  3. Versate il composto nei contenitori per muffin. Se volete dei brownies muffins ancora più golosi potete cospargere la superficie con delle gocce di cioccolato, ne serviranno circa 50 g.

    Cuocete in forno caldo a 170° per circa 20 minuti. Lasciate raffreddare i brownies muffin su una griglia prima di servirli accompagnati da una pallina di gelato alla vaniglia o a un ciuffo di panna montata. Sono comunque ottimi anche al naturale.

    I brownies muffins si conservano 3-4 giorni chiusi in un contenitore ermetico, oppure si possono congelare per avere sempre una scorta cioccolatosa!

Seguimi anche sui social

la mia pagina Facebook     il mio profilo Instagram       la mia pagina Pinterest

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.