Crea sito

Bocconcini di pollo al curry

Se amate il sapore esotico del curry, amerete sicuramente questo piatto semplicissimo da preparare e che, grazie al suo colore brillante, porta immediatamente allegria in tavola.
I bocconcini di pollo al curry sono perfetti per una cena veloce e se accompagnati da una tazza di riso in bianco diventano un piatto unico sostanzioso e gustoso.
Nella cucina indiana l’equivalente italiano del curry (mistura di spezie) è indicato con il termine masala. Esistono decine di masala differenti: nelle cucine dei ricchi signori indiani esistevano esperti in miscele di spezie che selezionavano e preparavano le misture per i loro padroni. I masala più famosi sono il garam masala, il tandoori masala e il pav bhaj masala.
A seconda della formulazione si avrà un curry “mild” ovvero mediamente piccante, o “sweet” ovvero molto piccante, contrariamente a quanto il termine sweet, dolce, potrebbe far pensare.
La formulazione classica del curry comprende pepe nero, cumino, coriandolo, cannella, curcuma e anche chiodi di garofano, zenzero, noce moscata, fieno greco, peperoncino, zafferano, cardamomo.

La parola curry è inglese ed è la traslitterazione fonetica del nome tamil “cari”, che significa salsa o zuppa. I britannici arrivati in India hanno acquisito questo termine nella loro lingua, indicando la mistura di spezie piuttosto che il piatto cucinato: così è nato il curry.

bocconcini di pollo al curry

Bocconcini di pollo al curry

Ingredienti (per 4 persone)
700 g di petto di pollo
1 scalogno
100 ml di brodo
50 g di farina
4 cucchiaini di curry
1 peperoncino fresco
Coriandolo tritato
Olio extravergine di oliva q.b.
Sale q.b.

Preparazione
Tagliate il petto di pollo in cubi non troppo piccoli.
Tritate lo scalogno.
In una ciotola mescolate la farina con il curry, aggiungete un cucchiaino di sale e impanate i bocconcini di pollo.
Versate in una padella larga un filo d’olio extravergine di oliva, lasciate scaldare e aggiungete il pollo. Lasciate rosolare, mescolando per cinque minuti, poi trasferite il pollo in un piatto e tenete al caldo. Nella stessa padella, versate due cucchiai di olio extravergine e fate rosolare lo scalogno e il peperoncino fresco. Aggiungete il pollo, sfumate con il brodo caldo e cuocete coperto per 15 minuti.
Stemperate la miscela di farina e curry, avanzata dopo aver impanato il pollo, in mezzo bicchiere d’acqua fredda. Aggiungete questa miscela al pollo, alcuni minuti prima del termine della cottura, mescolando bene.
Spegnete il fuoco, coprite con il coperchio e lasciate riposare i bocconcini di pollo al curry per dieci minuti.
Servite spolverizzando con il coriandolo fresco.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.