Crea sito

Arrosto di coniglio con Prosciutto di Modena DOP

Quella di oggi è una ricetta che sa di domenica e di pranzo in famiglia. L’arrosto di coniglio con Prosciutto di Modena DOP con le patate è uno di quei piatti che fanno subito festa. Sarà che ci vuole un pochino più di tempo per prepararlo, sarà perché lo associo all’arrosto la mia mamma e ai suoi pranzi, ma quando decido di preparare questo piatto mi sento a casa.

Ho deciso di utilizzare all’interno del mio arrosto di coniglio arrotolato il Prosciutto di Modena DOP, di cui vi ho già parlato in altre occasioni, proprio perché ha un gusto equilibrato ed è sapido al punto giusto. Vedrete che questo piatto vi darà tante soddisfazioni.

Se volete degli spunti per utilizzare il Prosciutto di Modena DOP potete leggere questo articolo che ho preparato alcuni giorni fa, oppure perdervi tra le pagine del sito del Consorzio del Prosciutto di Modena.

Sponsorizzato da Consorzio del Prosciutto di Modena

Arrosto di coniglio con le patate
  • Preparazione: 30 Minuti
  • Cottura: 90 Minuti
  • Difficoltà: Medio
  • Porzioni: 4 persone
  • Costo: Medio

Ingredienti

  • 1 Coniglio (disossato)
  • 100 g Prosciutto di Modena dop
  • 200 g Macinato di maiale
  • 2 fette Pancetta dolce
  • 3 spicchi Aglio
  • 2 rametti Rosmarino
  • 1 bicchiere Vino bianco
  • 1 kg Patate
  • q.b. Olio extravergine d'oliva

Preparazione

  1. Fatevi preparare il coniglio dal vostro macellaio di fiducia, disossarlo non è semplice, la sua carne è delicata e rischiate di fare buchi e rovinare il risultato finale.

    Appoggiate sul tagliere il coniglio aperto, tamponatelo per bene con la carta assorbente e stendete il Prosciutto di Modena DOP in modo uniforme.

  2. Mettete in una ciotola il macinato di maiale e salatelo leggermente, mescolate con cura e mettetelo sulla parte centrale del coniglio formando un cilindro.

    Richiudete il coniglio farcito arrotolandolo su se stesso e ripiegando per bene i due capi esterni.

  3. Prendete la pancetta dolce e arrotolatela lungo il bordo laterale del coniglio arrotolato, quindi chiudete l’arrostino con lo spago da cucina, infilando nella parte centrale un rametto di rosmarino.

    Appoggiate in una teglia, abbastanza capiente per contenere anche le patate, l’arrosto di coniglio e ungetelo su tutti i lati con un filo d’olio extravergine di oliva.

    Infornate in forno caldo a 180°.

  4. Sbucciate le patate e lasciatele in una ciotola piena d’acqua alcuni minuti. Buttate l’acqua e asciugate le patate con cura. Rimettetele nella ciotola e condite con olio, sale e pepe, quindi togliete la teglia con il coniglio dal forno e versate le patate. Aggiungete gli spicchi d’aglio e rimettete nel forno.

    Trascorsi cinque minuti, versate il vino bianco e proseguite la cottura.

  5. Controllate l’arrosto di coniglio con le patate durante la cottura, il fondo di cottura non deve asciugarsi troppo, altrimenti rischiate che si brucino sia l’arrosto che le patate.

    Trascorsa un’oretta l’arrosto di coniglio con le patate è pronto. Toglietelo dal forno e lasciatelo riposare alcun minuti.

    Affettate l’arrosto di coniglio e rimettete le fette nella teglia con le patate. Portate in tavola.

Seguimi anche sui social

la mia pagina Facebook     il mio profilo Instagram       la mia pagina Pinterest

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.