Crea sito

CREMA FREDDA DI PEPERONI ARROSTITI

La crema fredda di peperoni arrostiti è un piatto tipicamente estivo perché ci permette di mangiare una sorta di vellutata o passato di verdure, senza tuttavia rinunciare alla freschezza che un piatto deve necessariamente avere quando fa così caldo come in questi giorni. D’inverno, consumo praticamente ogni giorni vellutate o brodi vegetali e con l’arrivo del gran caldo ne sentivo decisamente la mancanza, allora ho pensato di risolvere con una crema fredda. Se siete amanti del genere, provate pure la crema fredda di zucchine con cubetti di primosale e non perdetevi questa con i peperoni perché è davvero buonissima!

  • DifficoltàBassa
  • CostoBasso
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 4Peperoni rossi
  • 10Olive verdi
  • 10Olive nere
  • 1 spicchioAglio (facoltativo)
  • q.b.Succo di limone
  • q.b.Sale
  • q.b.Olio extravergine d’oliva

Preparazione

  1. Per preparare la nostra crema fredda di peperoni arrostiti iniziamo proprio dalla cottura degli stessi. Potete arrostirli sulla brace se preferite, io trovo più comodo farlo al forno. Mettete i peperoni lavati e asciugati nel forno già caldo e fate cuocere a 200° per circa 15 minuti. Togliete i peperoni dal forno e inseriteli in un sacchetto per qualche minuto. Trascorso il tempo indicato, eliminate le pellicine esterne e i semini interni. Inserite i peperoni nel boccale di un frullatore oppure usate quello ad immersione e frullate fino ad ottenere una crema bella densa.

  2. Condite la crema con un pizzico di sale, un filo di olio extravergine di oliva, il succo di mezzo limone e le olive denocciolate e tagliate a piccoli pezzetti. Se vi piace potete aggiungere anche un aglio tritato o schiacciato.

  3. Mescolate bene e servite la vostra crema fredda di peperoni arrostiti ben fresca. Perfetta da consumare con pane fresco o crostini oppure potete provare a condirci pure la pasta. Molto buona!

Note

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.